In Germania con i bambini

C’è un modo molto speciale di visitare la Germania con i bambini al seguito: è quello di percorrerla seguendo la strada tedesca delle fiabe. Un itinerario inconsueto sulle tracce dei fratelli Grimm, perfetto per le famiglie.

Il mondo delle favole si srotola davanti ai nostri occhi in un giro lungo circa 600 chilometri.

Parte da Hanau, il paese in cui i Grimm sono nati e arriva a Brema, la città dei musicisti più bizzarri.

Un viaggio da protagonisti, in Germania con i bambini

Durante l’estate – ma non solo – lungo la Strada delle Fiabe è tutto un susseguirsi di eventi a misura di bambini. Festival all’aria aperta, spettacoli di marionette e concerti, settimane dedicate alle fiabe, tavole imbandite con menu da favola.

Punto di partenza della strada delle fiabe (ma è ovviamente possibile percorrerla anche al contrario) è Hanau, dove sono nati Jacob e Wilhelm Grimm e dove si trova il monumento a loro dedicato.

Si conclude a Brema, con il monumento in bronzo che rievoca i quattro famosi animali musicanti nella piazza del mercato.

La strada passa per Hameln, il paese del pifferaio magico, Procede poi lungo la foresta di Reinhardswald dove si trova il Castello Sababurg (è qui che nasce la favola della Bella Addormentata).

Attraversa tante località che riconducono a personaggi indimenticabili come Biancaneve e i Sette nani, Cappuccetto rosso, Hansel e Gretel.

Le fiabe sono il filo conduttore kids friendly di un viaggio che è fatto di arte e cultura, parchi naturali, paesaggi montani incantevoli.

Un tour alla scoperta di città interessanti e paesini storici, antichi castelli e musei, di un ricco e vario patrimonio enogastronomico. Per maggiori informazioni: www.deutsche-maerchenstrasse.com

Il Lago di Costanza

Tra Germania, Svizzera e Austria, il terzo lago d’Europa si trova in una posizione unica, con le Alpi sullo sfondo, verdi colline e vigneti che si specchiano sulle sue acque.

Il Lago di Costanza è ideale per le famiglie perché riescono a combinare natura e cultura, sport e intrattenimenti in un’unica destinazione. Punteggiata da castelli, rocche e borghi storici, la sponda tedesca del lago è tutta da esplorare con i bambini.

A partire da Costanza: dalla cittadina universitaria partono i traghetti che permettono di visitare i luoghi più interessanti dei dintorni.

Tra le perle da non mancare, Patrimoni Unesco come i complessi monastici dell’isola di Reichenau e il Museo delle palafitte preistoriche di Unteruhldingen.

In volo sul lago

Per scoprire tutto sulla storia dell’aviazione si va al Museo Zeppelin di Friedrichshafen che ospita la più grande collezione del mondo dedicata al mondo del volo.

Proprio a Friedrichshafen sono stati inventati i dirigibili e il primo volo avvenne sulle acque di questo lago.

I più coraggiosi possono prenotare un volo e provare il brivido di sorvolare il lago a bordo di un dirigibile moderno. www.zeppelin-museum.de

Divertimento puro

Celebra i suoi 20 anni nel 2018 il Parco Ravensburger Spieleland di Ravensburg. Conquista bambini di ogni età con le sue tante attrazioni: i bob ultraveloci, le piste di rafting alpino, la grande nave dei pirati.

Al parco si trovano anche le versioni XXL dei giochi più celebri della Ravensburger, come i puzzle giganti e il labirinto magico in cui perdersi per davvero. www.spieleland.de

L’isola dei fiori e delle farfalle

Mainau è un’isola meravigliosamente florida e perfetta meta di una gita con i bambini. Sessanta giardini, rarità botaniche, composizioni floreali, alberi esotici e un castello barocco rendono Mainau un mirabile parco-giardino.

Sull’isola si trova inoltre una grande casa delle farfalle che ospita tante specie di coloratissime farfalle esotiche in un ambiente tropicale, tra cascate, grotte e ponticelli.

 

Articolo in collaborazione con German National Tourist Board

GG in germania con i bambini1

Iscriviti alla newsletter

X