Lavoretti di Pasqua e primavera

Le giornate si allungano, insetti e fiori animano i prati e i bimbi sono felici di stare all’aria aperta. Tra un gioco e l’altro, basta lo spazio di una panchina o di un tavolino al parco giochi, per sedersi a fare lavoretti con carta e ritagli in compagnia degli amici: servono solo piccoli pezzi di carta colorata, di panno o vestiti smessi e avanzi di lana per far volare la fantasia!

Gallinella segnalibro
Non sono necessarie particolari abilità di cucito per realizzare questo colorato segnalibro pasquale a partire da scampoli di stoffa avanzata.
MATERIALI: Avanzi di panno bianco, rosso e arancio – Lana verde – Un bottone verde – Ago e filo marrone scuro oppure colla vinilica – Matita – Forbici
Disegnare con la matita la sagoma del corpo della gallina, un’ala e un cuore sul panno bianco. Dal panno arancio ricavare il becco, da quello rosso la cresta e la coda. Tagliare bene tutte queste parti. Con colla vinilica oppure ago e filo, fissare il becco e l’ala sulla parte frontale del corpo della gallina, la cresta e la coda sul retro. Lasciare asciugare bene. Prendere il filo di lana e creare un piccola treccia oppure arrotolarlo su se stesso. Fissare il primo capo sul corpo della gallina e sull’altro capo il cuore. Incollare anche il bottone. Per rifinire la gallina si può ricamare l’occhio con ago e filo, ripassare il bottone e l’ala.

Allegri abitanti del prato
I fili metallici in ciniglia si prestano bene a essere lavorati dai bambini: si modellano con facilità ed è possibile creare fiori, sagome e simpatici animaletti.
MATERIALI: Filo metallico in ciniglia colorata (o nettapipe) – Un sacchetto di carta (come quelli del pane) – Ritagli di carta rossa e nera – Nastro biadesivo – Pennarello nero – Forbici
Per realizzare la coccinella occorre ritagliare dal cartoncino rosso un ovale alto circa 5-6 cm. Realizzarne uno uguale di cartoncino nero. Con le forbici, sagomare le ali sull’ovale rosso e fissarlo al cartoncino nero con del nastro biadesivo. Prendere un filo in ciniglia nero e sagomare le antenne. Fissare al retro della coccinella con altro nastro biadesivo. Per la chiocciola, ricavare tre strisce larghe un paio di cm dal sacchetto di carta. Alternarle per formare una semplice treccia e arrotolarla su se stessa a spirale, fermandola con un pezzetto di nastro adesivo. Prendere un filo in ciniglia giallo, arrotolare le due estremità, piegarlo a metà e fissare al centro la carta arrotolata (il guscio). Sagomare le antenne e la coda per renderla più realistica.

Rondine di Primavera
Partendo da un semplice uovo svuotato e da alcuni ritagli di cartoncino nero, è possibile creare una rondine da mettere in un vaso, da appendere in casa o sul balcone.
MATERIALI: Un uovo svuotato – Cartoncino nero – Pastelli colorati – Nastro biadesivo – Acrilico nero e bianco – Pennelli – Forbici – Spiedino di legno
Per prima cosa praticare due piccoli forellini e soffiare nell’uovo per svuotarlo. Lavarlo bene e lasciarlo asciugare. Inserire uno spiedino di legno nell’uovo, attraverso i fori fatti, e pitturare l’uovo per metà con l’acrilico nero e metà con l’acrilico bianco. Lasciare asciugare, posando lo spedino in un bicchiere. Ricavare dal cartoncino nero la testa della rondine, le ali e la coda. Ogni parte dovrà avere una sorta di “linguetta” da piegare per essere fissata all’uovo. Rifinire le parti tagliate con il pastello bianco, blu e viola. Sul muso disegnare gli occhi e il becco. Applicare con nastro biadesivo queste parti al corpo della rondine (l’uovo) lasciando la parte bianca verso il basso.

Coniglietto a sorpresa
Il coniglietto fatto insieme può contenere un messaggio o un pensiero: un regalo perfetto per amici e parenti.
MATERIALI: Carta velina o sacchetti di carta bianchi (come quelli del pane) – Nastri colorati – Pennarelli – Forbici – Colla
Dalla velina o dalla carta bianca ricavare un rettangolo delle dimensioni di 24×20 cm circa. Ritagliare il rettangolo e piegarlo a metà per ottenerne uno più piccolo di 12×20 cm circa. Nella parte superiore ritagliare una “V” per sagomare le orecchie. Dovrà essere profonda 7-8 cm circa. Incollare i due lati rimasti aperti, lasciando libere le orecchie. Lasciare asciugare. Disegnare nella parte bassa del rettangolo il muso del coniglio. Inserire il regalo, gli ovetti o il messaggio e stringere alla base delle orecchie. Fissare la piega con un nastro e rifinire con un bel fiocco.

[Valentina Scuteri]

Iscriviti alla newsletter

X