Il Natale di Magdeleine. Una storia vera

La vera storia di Magdeleine Homo, la donna che per anni rispose alle letterine dei bambini facendosi passare per Babbo Natale

C’era una volta Magdeleine, una signora che viveva in Francia agli inizi degli anni ‘60.

Lavorava come impiegata alle Poste a Veules Les Roses, un paesino della provincia normanna premiato come uno dei più bei villaggi francesi per le sue piccole vie splendidamente fiorite.

Era una donna discreta, molto discreta. E, come si scoprì più tardi, incredibilmente generosa. Purtroppo Magdeleine non venne mai ringraziata per quel che aveva fatto. Anzi, ricevette addirittura un solenne rimprovero.

Guai a rifarlo ancora!

La lavata di capo giunse dall’alto, nientemeno che dal Ministero delle Poste. Signori incravattati con le sopracciglia aggrottate decisero che ciò che aveva fatto Magdeleine era intollerabile.

Ma cosa poteva aver combinato la nostra tranquilla impiegata delle Poste? Per anni, con la complicità della sua amica e postina Juliette Leboucher, aveva risposto in segreto a centinaia di lettere che i bambini indirizzavano a Babbo Natale.

Vecchi francobolli e posta aerea

Le lettere arrivavano all’ufficio postale di Veules Les Roses e si fermavano in un cassetto. Magdeleine soffriva a vederle senza risposta.

Così prese l’iniziativa e cominciò a rispondere. Conosceva a uno a uno i bambini del villaggio e spediva loro lettere facendosi passare per Babbo Natale. Su ogni busta applicava vecchi francobolli e il timbro “Air Mail” per renderle più credibili.

Nessuno lo poteva sospettare

Inutile dire che i Natali dei bimbi di Veules Les Roses furono per anni pieni di gioia. Magdeleine lavorava in segreto.

Nessuno poteva sospettare che quella graziosa signora dallo sguardo serio, seduta alla scrivania dell’ufficio postale tra raccomandate e plichi da consegnare, si trasformasse nell’entusiasta scrivano di Babbo Natale nei momenti di silenzio.

Magdeleine dava risposte affettuose, piene di promesse e di parole che scaldavano il cuore dei più piccoli.

GG favola e letterine di natale di magdeleine1

La letterina c’è ancora

Solo più tardi, e malgrado i rimproveri giunti dall’alto, si capì l’importanza del lavoro svolto da Magdeleine.

Francoise Dolto, specialista in psicanalisi infantile e sorella dell’allora Ministro delle Poste, fu colpita dalla sua iniziativa. Decise di non lasciar cadere la tradizione e ufficializzò una lettera di risposta per tutti i bambini che scrivevano a Babbo Natale.

Un cuore grande

La storia di Magdeleine è poco nota, ma è stata lei a cominciare la tradizione. Ancora oggi le Poste francesi raccolgono le lettere spedite in posta ordinaria a Babbo Natale e rispondono a tutti i bambini che lasciano l’indirizzo.

Quella di Magdeleine è una storia che ci piace tantissimo. La storia delicata di una signora che, lontano anni luce dalla gloria, ha scaldato il cuore di centinaia di bambini.

 

La storia di Magdaleine Homo è stata raccontata da Eva Morletto nel suo ultimo libro “Eroi senza superpoteri”. Ogni personaggio di questa straordinaria raccolta di piccoli eroi quotidiani è stato descritto dall’autrice attraverso una delicata favola da raccontare ai più piccini e un piccolo reportage storico dedicato agli adulti. Lo trovate in vendita su Amazon.

GG favola e letterine di natale di magdeleine2

Iscriviti alla newsletter

X