Le eroine della vita vera si trasformano in bambole

Trasformare le eroine dei nostri giorni in bambole per le bambine è l’obiettivo dell’artista canadese (ma con un marito piemontese!) Wendy Tsao.
Le protagoniste? L’artista Frida Kahlo, il premio nobel per la pace Malala Yousadzai, l’astronauta Roberta Bondar, la primatologa inglese Jane Goodall, l’attivista Waris Dirie e la scrittrice J.K. Rowling. L’idea è semplice, prendere le classiche bambole per bambine, “struccarle”, ripulirle, toglierle i vestiti sgargianti e trasformarle in queste donne che, sebbene conosciute dagli adulti, sono delle estranee per le bambine. Le bambole hanno così l’aspetto di queste grandi donne, ma immaginate nella loro infanzia. Così da renderle assolutamente alla pari delle bambine che con loro potrebbero giocarci.

Gioco quindi sono!
Giocare con queste bambole ha per Wendy Tsao una valenza doppia, oltre alla parte puramente ludica c’è la possibilità di potersi immedesimare in queste donne, immaginando di diventare come loro da grandi, aprendo la mente verso nuove ambizioni diverse dal diventare una bambolina o una principessa.

Iscriviti alla newsletter

X