Se hai la febbre te lo dice il tatuaggio

Per adesso è solo un prototipo in fase di studio, ma in Texas si sta sperimentando un tatuaggio temporaneo in grado di inviare al medico il quadro clinico del paziente.

Perfetto per bambini e anziani
Si tratta di un’idea ancora in fase di sperimentazione, sul corpo si farebbe un tatuaggio temporaneo (quindi senza iniettare sottocute dei colori tramite un ago, ma rimanendo in superficie) utilizzando un inchiostro elettricamente conduttivo, in grado di inviare ad un’app collegata tutti i parametri medici rilevanti quali temperatura corporea, battito cardiaco. Volendo si potrebbe collegare anche allo studio medico, così da non dover ricorrere spesso a visite pur rimanendo monitorati costantemente.
I vantaggi, specialmente per chi è più esposto a rischi sono tanti, il metodo non è invasivo e non fa male, non ci si accorge di “indossarlo” pur rimanendo sempre monitorati, è possibile renderlo anche bello scegliendo un disegno che piace particolarmente. Sarebbe poi comodo per le mamme che non dovrebbero rincorrere i figli per misurare loro la febbre.
Il prototipo si chiama Tech Tats (tatuaggio tecnologico) ed è stato ideato dallo studio texano Chaotic Moon. Alla base c’è lo studio delle tecnologie bio-indossabili per rendere la tecnologia veramente parte di noi stessi.

Iscriviti alla newsletter

X