Praga, il fascino a misura di bambino

Una città indimenticabile, un territorio verdissimo e vivace. Praga e la Repubblica Ceca sono mete perfette per le vacanze con i bambini

Immaginate un paese che custodisce leggende di principesse e cavalieri, zoo e parchi acquatici, sport, cultura e golosità. Non ci portereste subito i bambini?

La Repubblica Ceca è un mix di tutto quello che amiamo. Straordinariamente amichevole verso le famiglie e i piccoli visitatori, unisce attenzioni speciali, un rigore nordico e un fascino così coinvolgente che viene subito voglia di partire.

Praga, la città incantata

Le atmosfere di Praga sono fiabesche. Si dice che il Ponte Carlo, monumento e simbolo della città, fu costruito con le… uova! I maestri genieri del 1357 le aggiunsero all’impasto per tenere unite le pietre.

Anche il bellissimo orologio astronomico sulla Torre Municipale della Città Vecchia ha una leggenda: si racconta che il costruttore, il famoso Maestro Hanus, venne accecato per paura che ne costruisse un secondo di uguale bellezza. Sconvolto dalla rabbia, il maestro fermò le lancette, ma nel 1865 l’orologiaio Ludvik Hainz riuscì ad aggiustare il meccanismo.

Praga viaggio bambini

La leggenda del Golem

E del Golem avete sentito parlare? Era un essere artificiale d’argilla, creato dal rabbino Löw con acqua, fuoco e aria. Quando il rabbino gli metteva un seme sotto la lingua, il Golem prendeva vita e lo aiutava in casa e nella sinagoga con la sua forza spaventosa.

Un giorno, tuttavia, il rabbino dimenticò di togliere il seme e il Golem distrusse tutto ciò che incontrò sul suo percorso. Quando infine il seme fu rimosso, il corpo del Golem si disintegrò e la materia che rimase venne portata nella sinagoga Vecchia-Nuova, dove sarebbe custodita ancora oggi.

La Torre Daliborka prende il nome dal cavaliere Dalibor di Kozojed che difese i sudditi ribelli e per questo venne imprigionato. La leggenda narra che lì imparò a suonare il violino così magnificamente che le persone, toccate dalle dolci melodie, gli mandavano del cibo tramite un cestino appeso a una corda.

Queste e altre storie curiose e appassionanti si trovano in una mappa speciale, “Praga con i bambini”, che è disponibile in italiano, gratuitamente, presso tutti gli uffici turistici della città.

Musei di maghi e di giocattoli

Avevamo parlato di cavalieri e principesse: il posto giusto dove incontrarli è il Museo Municipale che racconta la storia della città. Gli appassionati di Harry Potter devono visitare il Museo di Alchimisti e Maghi della Vecchia Praga, con il laboratorio del famoso alchimista Maestro Kelly.

Quale bambino, poi, non vorrà vedere i treni e trenini al Regno delle Ferrovie, con i modellini funzionanti? Al Museo Nazionale della Tecnica i ragazzi troveranno una straordinaria collezione di invenzioni, apparecchiature e mezzi di trasporto.

Se i piccini storcono il naso davanti alla parola “museo”, fateli ricredere portandoli al Museo dei Giocattoli che raccoglie giochi, bambole, carrozzine, macchinine, trenini e orsetti di pezza dall’antichità fino ai giorni nostri, compresa una collezione di Barbie, oppure al Museo privato dei LEGO, con oltre 2500 modelli di costruzioni.

Al Karel Zeman Museum i bambini possono emulare le avventurose peripezie del Barone di Munchausen e scoprire i segreti dei film d’azione. Il museo del cinema ha proiezioni, postazioni interattive, effetti speciali, suggestioni ed escamotage virtuali che rendono l’avventura assolutamente verosimile.

E poi ci sono il Museo della Polizia, il Museo delle Cere e anche il Museo della Cioccolata, da acquolina in bocca.

Praga bambini carrozze

Avventure outdoor e indoor

Per le avventure a Praga non c’è che l’imbarazzo della scelta: il giardino botanico con la serra tropicale Fata Morgana, un Dinoparco sul tetto di un centro commerciale e un grandioso zoo con 12 padiglioni, 150 esposizioni e il Children’s Zoo: un’area speciale dove si possono avvicinare gli animali domestici.

All’Ippodromo, mentre i grandi assistono alle corse, i piccoli possono montare i pony. Al parco sportivo Gutovka i bambini trovano una parete da arrampicata, lo skate-park, il minigolf e uno straordinario mondo acquatico. E poi ci sono parchi di divertimento, parchi avventura e parchi acquatici, fattorie ecologiche visitabili, nonché aree verdi attrezzate per picnic, giochi e attività sportive.

Le emozioni stellari si trovano al Planetario. Magnifico l’Acquario, con luminose vasche giganti popolate di specie rare e buie grotte coralline.

Alla MaxLasergame Arena si gioca la classica battaglia spaziale. E per i più avventurosi, a partire dai 5 anni, c’è la galleria del vento alla Skydive Arena, dove si sfida la forza di gravità lanciandosi senza paracadute in un tunnel che simula la caduta libera.

Repubblica Ceca Castello

Gite e passeggiate insolite

Sono tanti i mezzi di trasporto disponibili per regalarsi una visita indimenticabile di Praga. Ai piccoli piacerà certamente il trenino turistico, ma è bellissimo anche lo storico tram numero 91, che attraversa il centro e sale verso il Castello.

Si possono fare gite in carrozze trainate dai pony e crociere in battello sulla Moldava (quello a vapore conduce fino allo zoo) oppure una bella sgambettata in pedalò.

Il centro città si visita in auto d’epoca o con i piedi ben saldi su un segway (ma bisogna avere più di 8 anni). Attenzione però a lasciar scegliere i bambini: sarà sicuramente l’opzione mongolfiera a vincere!

Altissime le visite alla torre del Municipio nella Città Vecchia, a quella del quartiere Zizkov e alla torre sulla collina di Petrin (raggiungibile in funicolare) copia in miniatura della cugina francese Eiffel: tutte regalano panorami da brivido sulla città.

Un concerto o un balletto?

Praga è storicamente città di arte, musica e cultura. Controllate qui il calendario degli eventi: il Teatro Nazionale e il Teatro degli Stati (famoso per aver ospitato la prima mondiale del Don Giovanni di Mozart) hanno un programma eccezionale per i piccoli spettatori, con Lo Schiaccianoci, Cenerentola, l’opera per tutta la famiglia Carokraj e il balletto Peter Pan.

Le marionette sono una tradizione fortemente radicata nella cultura ceca: nel Paese dei Burattini, il piccolo teatro in via Zatecka fa spettacoli per bambini tutti i weekend, mentre nelle botteghe artigiane del centro storico è possibile acquistare bellissime marionette fatte a mano.

Praga bambini teatro

La verde Cechia  tra castelli e sport

Una sconfinata palestra verde sotto il cielo, dove praticare ogni tipo di sport, anche con i bambini al seguito. Bicicletta, spiagge e giochi d’acqua, passeggiate: con 5.300 chilometri di percorsi cicloturistici c’è spazio per pedalare in tutti i modi.

Laghi e fiumi, con spiagge attrezzate, invitano a belle nuotate e agli sport acquatici. I sentieri (40.000!) ben tracciati non aspettano altro che scarponcini per passeggiate, dalla pianura alla montagna, passando per le colline dove si incontrano giardini zoologici, fattorie didattiche, centri sportivi, antiche abbazie, siti minerari, castelli regali, laboratori artigianali, musei interattivi, parchi avventura e insoliti fenomeni geologici.

Bella, la Repubblica Ceca, non è solo d’estate: d’inverno si trasforma in un paradiso della neve, con sci di fondo e discesa, snowboard, passeggiate con le racchette, slittino e bob in mezzo a paesaggi fiabeschi.

[codepeople-post-map id="101291"]

Iscriviti alla newsletter

X