Vacanze eco e slow family

Siete pronti per le vacanze? Avete già prenotato o ci state ancora pensando? Quest’anno potrebbe essere l’occasione per fare una vacanza diversa dal solito! Come? Con il turismo responsabile, una tipologia di viaggio diversa da quella a cui siamo abituati, che rimette l’uomo in contatto con la natura.

Quanto è bello pedalare
Due Ruote nel Vento è una bella agenzia di viaggi specializzata in escursioni in bicicletta per tutte le tipologie di viaggiatori, dai single alle famiglie con bambini. In base alle diverse esigenze è possibile strutturare uscite più o meno avventurose. Sono vacanze per chi desidera uno stretto contatto con la natura, con proposte di uscite in Italia o all’estero, come il viaggio in bici lungo l’affascinante Delta del Po, alla scoperta della flora e della fauna di questo territorio unico, patrimonio dell’Unesco dal 1999. Fuori confine c’è la possibilità di avere un accompagnatore in lingua inglese per unire l’utile al dilettevole e far approfondire la lingua ai bambini. Un bellissimo itinerario è quello che attraversa Olanda e Belgio, partendo da Amsterdam e arrivando fino a Bruges e che prevede anche escursioni in barca. In Francia, tra le tante proposte, c’è il giro tra i castelli della Loira. Le opzioni sono innumerevoli, sul sito www.dueruotenelvento.com si trova tutto quello che serve sapere.

Anche Girolibero propone vacanze in bicicletta, con oltre 200 itinerari in Italia e nel mondo per viaggiare sulle più belle piste ciclabili. Per vivere in maniera più agevole questo tipo di avventura, Girolibero organizza il viaggio in modo che al viaggiatore non resti che pedalare e godersi il panorama. Agli alberghi, trasporto bagagli e incombenze varie ci pensano loro. Qualche esempio? C’è il viaggio in Austria da Linz a Vienna, oppure la Francia da Pilat a Cap Ferrat. In Italia si pedala sul Lago di Garda. Per scoprire tutte le proposte per famiglie l’indirizzo è www.girolibero.it/bici-e-famiglia.

Solidarietà anche in viaggio
È possibile essere solidali viaggiando? La cooperativa Viaggi Solidali opera nel settore della solidarietà internazionale e lavora per la promozione e l’organizzazione di un turismo sostenibile e responsabile. Tante le offerte per famiglie: mete italiane e straniere per entrare in contatto con realtà poco conosciute e scoprendo luoghi e atmosfere uniche. In Italia c’è la Sardegna, alla scoperta dei parchi, della natura e delle sue tradizioni; 7 giorni, un percorso lontano dalle mete battute dal turismo di massa e quindi unico e irripetibile. Un’altra opzione è la Sicilia, con un itinerario alla scoperta dell’isola che lotta per la legalità e contro ogni tipo di mafia. Il viaggio prevede tappe a Palermo nei suoi quartieri più caratteristici, come Vucciria e Ballarò, passando poi per Selinunte, Mazara del Vallo, Catania, l’Etna e Siracusa con la sua storia millenaria. Emozionante la visita alla redazione di Telejato, il canale privato da sempre in prima fila nella denuncia e nella lotta alla criminalità organizzata. Fuori dai confini italiani si può puntare in alto e volare alle Maldive. Ma non quelle dei resort. Piuttosto quelle della popolazione locale, nelle caratteristiche guest house per vivere come i maldiviani. Oppure, sempre per chi desidera un’esperienza lontana, c’è la Repubblica Dominicana, nel mare dei Caraibi. Qui si scoprono spiagge incredibili, tra le più belle del mondo. E si impara tutto sullo zenzero soggiornando presso la popolazione locale. www.viaggisolidali.it.

Approvata dal Panda!
Paladino della difesa di animali e natura è da sempre il WWF. Su www.wwfnature.it ci sono viaggi basati sul rispetto e la difesa della natura e sulla condivisione di questa esperienza. Sono previsti campi per ragazzi ma anche vacanze per famiglie, con figli, nipoti, nonni, zii e amici. Qualche esempio? Una vacanza in barca a vela alla scoperta del santuario dei cetacei tra la Toscana e la Corsica, oppure la Basilicata tra mare e monti, alla scoperta del Monte Pollino e dell’Oasi WWF di Policoro. Per chi è in dubbio tra mare e montagna è la soluzione perfetta. Tante anche le proposte in campagna o in fattoria. Per famiglie avventurose ci sono i viaggi in bicicletta, pedalando alla scoperta di itinerari curiosi e affascinanti dentro e fuori l’Italia, lungo fiumi, boschi o laghi. Che ne dite di “Due ruote in Amazzonia… d’Europa”? Si va alla scoperta del Danubio, in gruppo o individuale.

L’entroterra slow
Nell’entroterra toscano c’è la Lunigiana, al confine tra Liguria ed Emilia Romagna, un territorio ricco di storia e caratterizzato da antichi borghi, pievi, castelli, torrenti e una natura incontaminata. È l’ideale per una vacanza a misura di famiglia immersa nella pace. Sono molte le strutture, tutte visionabili sul portale www.visitlunigiana.it. In questa zona è nata un’associazione molto attiva, Farfalle in Cammino, che fa del turismo responsabile la propria bandiera. La sede è a Pontremoli e qui operano le guide, a loro volta giovani genitori, che riservano un occhio di riguardo a mamme e papà e soprattutto ai più piccoli. Il calendario degli eventi organizzati è ricco, prevede trekking, cicloturismo, torrentismo, tour enogastronomici e laboratori didattici. Per non perdersi nessuna delle attività il sito da seguire è www.farfalleincammino.org.

Rimanendo nel centro Italia, ma in Umbria, ecco la Libera Università di Alcatraz, al suo quinto anno di attività. Qui si organizzano vacanze per bambini con genitori separati, single e non. È un’esperienza pensata per chi vuole trascorrere una vacanza con i propri figli all’insegna del contatto con la natura, con il supporto di professionisti che attivano le migliori risorse per scoprire un nuovo modo di stare insieme e condividere il tempo. Bambini e ragazzi possono imparare il bello di vivere lontani dalla città e riscoprire il rapporto con i genitori, frequentati qui in una veste differente. L’atmosfera che si respira è unica, grazie all’attenzione per l’ambiente circostante. Anche per questo Legambiente l’ha inserita tra le strutture Amiche del Clima e Slow Food l’ha segnalata nella sua guida per la qualità dei pasti. Per tutte le informazioni www.alcatraz.it.

Non si può parlare di turismo ecoconsapevole senza parlare di Legambiente. Il portale www.legambienteturismo.it propone una moltitudine di offerte. Si va dalle vacanze per famiglie, ai campi scuola fino ai campi di volontariato, per imparare sin da piccoli a viaggiare rispettando l’ambiente che ci circonda. Sul sito anche tante strutture ricettive, regione per regione, che rispettano la filosofia dell’associazione.

Imparare una lingua
Per chi desidera unire la vacanza con l’apprendimento di una seconda (o terza) lingua ci sono i soggiorni linguistici di ESL, un’agenzia svizzera da anni radicata in Italia che fa dell’insegnamento delle lingue straniere la sua bandiera. Tante le offerte per le famiglie con bambini da 3 anni in su. È possibile imparare l’inglese a Galway, Dublino, Londra o Malta per chi al mare proprio non può rinunciare. Per chi desidera imparare il francese c’è il soggiorno a Parigi o nella frizzante Costa Azzurra. Malaga per chi sceglie lo spagnolo. Per informazioni: www.esl.it.

Si parte per l’avventura
Decisamente eco e slow, ma anche avventurose, le proposte di Viaggi Avventure nel Mondo, un’agenzia che fa della condivisione e del viaggiare in gruppo la sua bandiera. Tra le offerte, itinerari in Italia e all’estero. In Italia c’è un viaggio alla scoperta di Lampedusa, l’isola più vicina alle coste africane, da vivere a contatto con chi ci abita tutto l’anno e può trasmettere tutto ciò che questo paradiso ha da offrire. Molte anche le vacanze all’estero, più o meno vicino a noi. Adatto a chi ha amato il libro e il film Chocolat, con le sue dolci atmosfere, fino a settembre c’è il viaggio Chocolat Family, una vacanza in totale relax su di una houseboat lungo i canali della Borgogna sino a Digione. In Grecia invece è possibile vivere l’avventura degli spostamenti in traghetto e in barca con il tour delle Cicladi. Tutte le proposte sono disponibili sul sito www.viaggiavventurenelmondo.it.

[Silvia Garda]

Iscriviti alla newsletter

X