Valsesia, la montagna a misura di famiglia

La Valsesia ha natura, libertà e spazio per il movimento. Quest’estate ci aspettano belle novità: i parchi giochi in legno e il nuovo percorso di Mera, pedonale e ciclabile

Alla ricerca di luoghi belli e incontaminati, lontano dalle folle ma con proposte di divertimento e offerta per famiglie? La montagna della Valsesia è sicuramente il luogo ideale.

Per l’estate ci accoglie con i suoi stupendi panorami, percorsi pedonali e ciclabili, parchi giochi nuovissimi, villaggi e un immenso parco naturale da esplorare.

Valsesia per bambini: parchi giochi, pascoli e natura

Il Parco Giochi Alpe di Mera è una delle novità del 2020. Un piccolo paesino incantato e senza auto, a 1.500 metri di altezza, che gode della vista più bella sul Monte Rosa di tutta la valle. Il parco è esposto al sole e i bambini possono giocare al sicuro.

Per la stagione estiva è prevista l’inaugurazione di una grande area, dedicata ai piccoli esploratori: si tratta di un villaggio di giochi con struttura in legno, con altalene, scivoli, pareti di corda, piccoli ponti tibetani, una grande nave dei pirati e una zattera per attraversare il laghetto.

Lì accanto, il Bar Ristorante Campo offre un momento di ristoro con la sua sala interna e l’ampio terrazzo da cui si possono sorvegliare i bambini nell’area giochi. A pochi passi c’è poi La Casera Bianca, un agriturismo in quota, con animali e piatti della tradizione preparati con ingredienti freschissimi.

Per i più grandicelli c’è il campo sportivo dell’Alpe di Mera, con accesso libero e gratuito, dove giocare a tennis e calcetto.

Un’altra attrattiva divertentissima è il Tubing Pianalunga ad Alagna: una pista immersa nel verde, o scivolo estivo, lunga 50 metri, a 2.046 metri di quota. Basta una ciambella gonfiabile per percorrerla: ce ne sono ciambelle per grandi e piccini e si può scivolare da soli o in coppia. L’età minima è 4 anni e bisogna essere alti almeno un metro.

Una super novità: il Villaggio di Tokji

Tokji è un piccolo elfo mascotte un po’ dispettoso che si aggira per le montagne e nasconde le cose. Seguendo le indicazioni si raggiunge la sua casa, ovvero il villaggio di Tokji. Un paesino divertente fatto di case, altalene, scivoli, piccole pareti di corda da risalire e tanti altri giochi.

Si trova a Pianalunga, a 2.046 metri di quota ed è raggiungibile con gli impianti di risalita da Alagna in poco più di 10 minuti. Le strutture in legno sono immerse nel verde dei prati fioriti e dei pascoli. Alle vostre spalle, spuntano maestose nel verde le cime del Monte Rosa. L’accesso è libero e gratuito.

valessi con bambini

A piedi e in bicicletta: i percorsi ciclopedonali

La Valsesia offre itinerari da percorrere a piedi o in bicicletta per tutti i livelli: dai principianti agli esperti del trekking o della mountain bike. 

Per i piccoli c’è Giro-Tondo con Tokji: inizia a Pianalunga e continua nel magico mondo di Tokji e dei suoi amici.

Lungo circa 1,5 km, è percorribile sia a piedi che in mountain bike. Tokji guida i visitatori attraverso sette pannelli posizionati lungo l’anello che raccontano tutto sugli abitanti di questi luoghi: marmotte, stambecchi, mucche e tanti altri. Il sentiero non è praticabile con carrozzine e passeggini, quindi serve un marsupio per i piccolini. 

Per i bimbi più grandi c’è un nuovo percorso semplice, panoramico e a forma di anello, per scoprire Mera a piedi o in bici. Anche questa è una novità: sarà infatti terminato a luglio 2020. Comprenderà diverse aree picnic, il nuovo parco giochi e altri punti di ristoro.

In totale, i percorsi Ciclopedonali della Valsesia sono quattro. La mappa che raggruppa i percorsi 1, 2, e 3 e segnala punti di accesso e di ricarica per le bici a pedalata assistita, è disponibile presso gli Uffici del Turismo di Varallo, Scopello, Alagna, e negli esercizi commerciali distribuiti lungo quest’asse contrassegnati dal bollino giallo.

Possibilità di noleggiare Mountain Bike o E-MTB a Varallo, Scopa, Scopetta e Alagna. Scaricate qui la cartina e le tracce GPX.

Alla scoperta di rocce e flora alpina

La Valsesia propone diversi percorsi da fare a piedi per esplorare con i bambini l’ambiente, la storia e la formazione geologica della montagna. 

Il percorso Geologico Pedologico è un itinerario ad anello che parte dal Passo Salati, a 2.936 metri, e include un passaggio all’Istituto Scientifico Angelo Mosso dove è possibile fermarsi per una visita guidata gratuita sulla storia geologica delle Alpi e le caratteristiche dei suoli d’alta quota.

Per chi è invece più interessato alla flora alpina, c’è il percorso Botanico: un facile itinerario lungo 2,3 km circa che parte dal Passo dei Salati, a 2.936 metri di quota e raggiunge la vetta del Corno del Camoscio, regalando un meraviglioso panorama sul massiccio del Monte Rosa.

Da fine giugno a fine agosto è possibile ammirare la fioritura di numerose specie, da riconoscere con l’aiuto delle schede collocate lungo il sentiero.

Conoscere le mucche

Tutti i bambini amano vedere le mucche da vicino e magari si può stare con loro per la mungitura. Sono diverse le fattorie che in Valsesia offrono questa opportunità. Tra queste c’è l’Azienda Agricola Le Beline, ad Alagna, dove vivono anche 40 capre e un cavallo, oppure l’Azienda Agricola Cascina Felice dove i simpatici proprietari accolgono i visitatori per raccontare la vita degli allevatori. 

Aree picnic e prelibatezze di montagna

La Valsesia è anche un luogo per buongustai con una ricchissima scelta di prodotti tipici a km 0: dal vino di Gattinara e Ghemme ai salumi lavorati secondo la tradizione, dal miele ai formaggi di mucca e capra da alpeggio o stalla, come la mascarpa o ricotta valsesiana. 

Potete acquistare in loco il necessario per organizzare un bel picnic, in una delle tre aree organizzate dell’Alpe di Mera.

I visitatori incontreranno la prima area in corrispondenza del piccolo parco giochi della Pro Loco. La seconda area si trova nel prato che circonda la chiesetta della Madonna della Neve. Infine la terza, all’incrocio tra le piste Baita e Primavera, è dotata di barbecue.

Facili da trovare perché indicate sulla cartina e sulle bacheche, sono tutte dotate di panche, tavoli, spazzature e servizi igienici.

valsesia con bambini

Leggi anche –> Inverno in Valsesia: la montagna con i bambini ai piedi del Monte Rosa

[codepeople-post-map id="101264"]

Iscriviti alla newsletter

X