Harry Potter in Inghilterra: visitare gli Studios e altri luoghi magici

“Harry Potter Inghilterra!” è il grido di battaglia dei veri Potterhead (i fan di Harry Potter), che si riconoscono soprattutto in vacanza!

Sono quelli che, andando in Inghilterra, cercano tutti i luoghi citati nei libri e raffigurati nei film.

Harry Potter Inghilterra

Il viaggio per Hogwarts parte da Londra, alla Stazione di King’s Cross, dove nei libri è situato il binario 9 e 3/4. Nella realtà, è possibile fare una foto a un carrello pieno di bagagli che entra nel muro, collocato di fronte al binario 9 accanto a un negozio a tema.

Chi vuole può farsi fare una foto da un fotografo, con sciarpa e bacchetta. In alcuni orari l’attesa è molto lunga, anche più di mezz’ora.

Harry Potter Inghilterra

Seconda tappa il Warner Bros Studio, il parco tematico dedicato a Harry Potter in cui si scoprono tutti i segreti dei film e se ne visitano i luoghi più memorabili. Il biglietto di ingresso si compra solo online e, purtroppo, non è decisamente economico.

Se non volete salire su un’auto volante, il modo più sicuro per arrivare a Hogwarts è quello di salire su un treno. L’Hogwarts Express in realtà si chiama Jacobite, si trova in Scozia e parte da Fort William per raggiungere Mallaig attraverso gli spettacolari paesaggi delle Highlands. Il viaggio dura due ore; alcune carrozze sono arredate proprio come l’Hogwarts Express e in alcune giornate sono organizzati viaggi a tema Harry Potter con tanto di Signora del Carrello che vende le cioccorane.

Da non perdere il passaggio sul Glenfinnan Viaduct, il viadotto sopraelevato con gli archi di pietra su cui il treno a vapore corre in curva.

Harry Potter Inghilterra

Nella realtà non esiste un unico castello che rappresenti la Scuola di Magia e di Stregoneria di Hogwarts dei film, ma le varie scene sono state girate in luoghi diversi. Gran parte dell’esterno deriva dal castello di Alnwick, sulla costa est dell’Inghilterra, a pochi chilometri dalla Scozia. L’ingresso, a pagamento, comprende un corso di volo sulla scopa per apprendisti maghi di ogni età.

Harry Potter Inghilterra

A Oxford, al Christ Church College, si trova invece la Grande Scalinata su cui i nuovi allievi di Hogwarts vengono accolti e il Grande Salone, che ha ispirato la sala mensa di Hogwarts. Per accedere è necessario pagare un biglietto di circa 10 sterline.

Sempre a Oxford, la Bodleian Library è stata il set di alcune scene ambientate nell’infermeria e nella sala da ballo. Gli appassionati di Pozioni e Difesa contro le Arti Oscure non possono perdersi un giro nella fascinosa abbazia di Lacock dove si cerca il professor Piton nella Sacrestia e il professor Raptor nella Warming Room.

Harry Potter Inghilterra

Infine, un vero tour potteriano non può che passare da Edimburgo, dove tutto è cominciato. L’Elephant House Bar è infatti il centralissimo pub dove la Rowling scrisse il primo libro di Harry Potter, ispirata forse da quello che vedeva fuori dalle vetrine, come Victoria Street, una via che ricorda un po’ la magica Diagon Alley.

E infine, a due passi, nel cimitero di Greyfriars, i più coraggiosi possono cercare la tomba di un certo Thomas Riddell… quasi come Tom Riddle. Vi dice qualcosa? Se siete veri “Potterhead”, sicuramente sì!

Iscriviti alla newsletter

X