La Gang del Pensiero Libreria – Torino

da | 19 Mar, 2018 | Libri, Shopping

La libreria di quartiere che tutti i quartieri dovrebbero avere si trova dal 2000 in Borgata Parella, in corso Bernardino Telesio 99. Ha l’insegna blu con scritta gialla che capeggia sulla doppia vetrina e prende il nome dall’arguto romanzo di Tibor Fischer. Varcata la porta, è come entrare in casa. Dietro il bancone sarete accolti dal cordiale e attento titolare Andrea Bertelli o dal suo braccio destro, Beatrice Dorigo, più che librai juke box letterari viventi: vi basta dare loro uno spunto sul tipo di argomento, sull’occasione o sul destinatario del libro e vi proporranno il titolo perfetto.

Abbondano le ragioni per visitare questa accogliente libreria indipendente vicina al parco della Pellerina: i suoi 90 metri divisi in tre stanze con le pareti ricoperte da scaffali di legno scuro offrono una selezione ragionata per tutti i lettori dai 0 ai 100 anni, con ampio spazio all’editoria per l’infanzia e una grande cura per la qualità delle proposte; oltre ai libri, c’è una sezione dedicata ai giochi intelligenti.

Non solo libreria, la Gang è un luogo d’incontro e cultura: nel salottino al suo interno si tengono eventi, presentazioni, gruppi di lettura. Da ottobre a giugno, ogni secondo giovedì del mese alle ore 17.00 ci sono le “Storie per i piccini”, letture ad alta voce rivolti ai bimbi dai 2 anni in su che incantano il giovane pubblico. Grazie alla LIS, la libreria apre le letture anche ai bimbi audiolesi.

Andrea e Bea de La Gang del Pensiero sono un fiume in piena, teneteli d’occhio anche seguendo i video sulle loro pagine social: li trovate su Facebook, Twitter e Instagram, tutti profili sotto il nome @lagangtorino.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Pubblicità
Pubblicità

I più letti

I più letti

In vacanza sui vulcani

I vulcani sono irrequiete montagne che affascinano grandi e piccini, mete ideali per una vacanza originale

Bambini aggressivi: che fare?

Come riconoscere e gestire un eccesso di aggressività? Gestire i bambini aggressivi mette tutti in difficoltà: i consigli delle psicologhe di Completamenti