Coronavirus e allattamento: nessun pericolo

L’allattamento ai tempi del Coronavirus non è rischioso: il virus non si trasmette attraverso il latte materno. Lo dicono gli esperti.

In questo momento di grandissima difficoltà anche i momenti di felicità e affetto vengono un po’ messi in crisi. Non sono poche le mamme positive al Coronavirus che stanno partorendo in questi giorni. Tantissimi i dubbi sul contatto col neonato e l’allattamento. Ma allattate, allattate e allattate: nessun rischio per i vostri bambini, il virus non si trasmette attraverso il latte materno.

Nessuna traccia del virus nel latte materno

Per una mamma il post parto è un momento delicatissimo, sempre. Gli ormoni dell’allattamento scombinano gli umori, poi la stanchezza, e la gestione di una trasformazione familiare e personale. Ma in piena pandemia sono ancora di più i dubbi e le paure; soprattutto per quelle mamme che sono risultate positive al tampone e che sono a casa a stretto contatto con il bebè. Tranquille care neo mamme, fino ad oggi non ci sono stati casi di trasmissione verticale del virus da mamma a neonato, né in gravidanza né in allattamento. “Non è stata trovata traccia del virus nel liquido amniotico, nel cordone ombelicale, nel colostro o nel latte materno”, ha dichiarato Francesco Samengo, presidente dell’ Unicef Italia, che promuove la rete di Ospedali Amici dei Bambini. I bambini sono sicuri sia nella pancia che tra le braccia della mamma.

Allattamento e Coronavirus: i consigli di La Leche League Italia

Secondo l’Istituto Superiore della Sanità se la mamma sta bene può allattare tranquillamente, anche se positiva al Coronavirus, seguendo ovviamente le misure igieniche opportune. La Leche League Italia, che sostiene gratuitamente le mamme in allattamento grazie al lavoro di centinaia di consulenti sul territorio italiano, ha stilato una serie di consigli su allattamento e Coronavirus.

  1. Allatta spesso

  2. Se sei malata indossa una mascherina quando sei vicina al tuo bambino

  3. Continua ad allattare

  4. Lavati le mani prima di allattare

  5. Cerca il sostegno di cui hai bisogno per continuare ad allattare e sciogliere eventuali dubbi

  6. Se devi andare in ospedale tieni il bambino con te e continua ad allattare, se te la senti e se puoi. Altrimenti estrai il latte per il tuo bambino.


Leggi anche

Coronavirus: voucher babysitter e congedo parentale straordinario

Tre buone pratiche per affrontare il coronavirus 

Iscriviti alla newsletter

X