Distanziamento in classe: qualche idea in giro per il mondo

Come organizzare le nuove aule scolastiche con le nuove regole che prevedono il distanziamento in classe? Ecco alcune idee che arrivano da paesi diversi per rendere il rientro più facile e divertente

La scuole stanno per riaprire e ogni istituto cerca soluzioni per garantire il distanziamento in classe. Ma come viene affrontato questo problema nei vari paesi? Abbiamo raccolto qualche idea su come viene attuato il distanziamento sociale “a misura di bambino” nel resto del mondo. 

Se le idee vi piacciono, mostrate queste pagine agli insegnanti, tenendo sempre presente che in questa delicatissima fase di ripresa, la cooperazione delle famiglie, la preparazione dei bambini e la costruzione di un clima favorevole è più importante che mai per un ritorno sereno sui banchi.

A Londra gli hula hoop servono per giocare in cortile, con gioia ma senza avvicinarsi troppo gli uni agli altri.

In Cina gli studenti indossano ali per mantenere la distanza. Adorabile!

distanziamento in classe

In Texas i divisori tra i banchi sono stati trasformati in veicoli per rendere l’aula più accogliente.

texas_ divisori tra banchi

 

A Hangzhou, in Cina, i cappelli DIY con i palloncini aiutano i bimbi
a comprendere le distanze (e fanno tenerezza).

distanziamento in classe

In Francia è stato chiesto agli stessi bambini di insegnare
il distanziamento sociale ai peluche.

distanziamento in classe

In Alabama i banchi sono stati ricostruiti con l’obiettivo di aiutare
la socializzazione tutelando comunque le misure di sicurezza.

distanziamento in classe

 

In Vietnam una scuola materna ha riconvertito il tetto in un orto-giardino, così i bambini possono trascorrere più tempo all’aria aperta.

distanziamento in classe

Leggi anche –> I giochi all’aria aperta che rispettano il distanziamento

Iscriviti alla newsletter

X