Eredità dei nonni: cosa succede in caso di separazione?

Gentile avvocato, ho una domanda che riguarda l’eredità. Sono separato e i nonni materni (i genitori della mia ex moglie) sono ricchissimi. Facciamo l’ipotesi (speriamo lontana) che la mia ex moglie muoia. Nel caso decedano anche i nonni, a chi spetta la loro eredità? All’ex genero, ancorché separato? Oppure ai nipoti?

Saluti, Vincenzo.

 

Gentile Vincenzo, la risposta si trova nel Codice Civile. In assenza di testamento, il Codice prevede che l’eredità si trasmetta in linea retta e per rappresentazione ai nipoti.

Chiaramente, se i nipoti sono minorenni, non potranno accettare l’eredità personalmente ma solo per il tramite del tutore appositamente nominato dal Giudice Tutelare.

Il giudice, normalmente, nomina il genitore ancora in vita, anche se separato o divorziato dalla mamma. Fino alla loro maggiore età dei figli, sarà quest’ultimo che, sotto la supervisione del giudice, avrà il compito di amministrare il patrimonio che i bambini hanno ereditato e di cui personalmente non possono ancora disporre.

[Francesca Galdini]

Iscriviti alla newsletter

X