Favole Rivisited: le favole più famose raccontate in chiave moderna

Dal brutto anatroccolo che non vuole diventare cigno a Cappuccetto Rosso raccontato in pittogrammi. Ecco alcuni libri di favole raccontate in modo insolito e originale (con finali a sopresa!)

I tre porcellini delle caverne

di Christine Naumann-Villemin – illustrazioni di Marianne Barcilon

Un’adorabile versione della favola dei tre porcellini e il lupo, questa volta ambientata nell’età della pietra. I tre fratellini provano a costruirsi un riparo sicuro. Basteranno un cespuglio, un quadrato di alberi o una caverna a proteggerli dai pericoli? Tra invenzioni, umorismo e un finale a sorpresa, molto giurassico!

Ed. Il Castoro

Libri di favole - Il Castoro

Cappuccetto Rosso

di Sandro Natalini

La più classica delle favole raccontata in pittogrammi. Il libro si apre e si svolge, con la storia illustrata in sequenze e colorata in bianco, rosso e nero. Una versione di Cappuccetto Rosso così originale da aver vinto il Premio Andersen 2019 come Miglior libro fatto ad arte. Splendido anche da regalare.

Edt – Giralangolo

Giralangolo

 

Versi perversi

di Roald Dahl – Illustrazioni di Quentin Blake

Imperdibile per tutti gli appassionati di Roald Dahl, la sua rivisitazione in versi delle favole classiche. Davvero Treccedoro poteva dormire tranquilla nel letto dei tre orsi? O Cenerentola voleva un principe crudele come marito? Le fiabe diventano poesia, con quel tocco di humour un po’ noir che caratterizza lo scrittore, accompagnate dalle vivaci illustrazioni di Quentin Blake.

Ed. Salani 

Roald Dahl

La vera storia del brutto anatroccolo

di Nicola Brunialti – Illustrazioni di Ursula Bucher

C’era una volta un anatroccolo che sognava di essere un cigno… Inoltratosi nella foresta, incontra un elefante infelice a causa delle sue grandi orecchie, la giraffa che si lamenta del collo lungo e tanti altri animali, tutti insoddisfatti del loro aspetto. Una favola deliziosa sull’importanza dell’accettazione di sé: non è necessario diventare un cigno per essere felici!

Ed. Lapis edizioni

Nicola Brunialti

Hanno taggato Biancaneve. C’era una volta… il web

di Monica Marelli – Illustrazioni di Caterina Giorgetti

È notte quando Biancaneve riceve un messaggio inquietante sul suo cellulare: la regina vuole ucciderla! Scappa dal castello e fugge nel bosco, ma prima cerca su Internet i consigli utili per affrontare al meglio la fuga. Tra nani smanettoni, social network insidiosi e un principe che in realtà è un tecnico dell’Adsl, la versione 2.0 della fiaba di Biancaneve mette in luce le opportunità e le insidie delle nuove tecnologie.

Editoriale scienza

Fanucci Editore

Gli stivali raccontano: Il Gatto con gli stivali

di Silvia Roncaglia – Illustrazioni di Cristiana Cerreti

E se fossero gli stivali a raccontare la storia del gatto che li calzava, il Marchese di Carabas? Una sorta di diario a due voci, lo stivale destro e il sinistro, il primo pessimista e brontolone, il secondo allegro e positivo, ognuno con il suo punto di vista sulla vicenda. Una versione buffa e deliziosa, apparsa nella collana Insolite Fiabe.

Ed. Fanucci Editore

editore Fanucci

Il non-compleanno di Hänsel e Gretel (un lunedì, prima di sera)

di Laura Magni – Illustrazioni di Elena Giorgio

La collana è “Storie Scombinate”, versioni sorprendenti delle favole classiche in cui si intrecciano le vicende e i personaggi di storie diverse. In questo libro incontriamo il Cappellaio Matto, 16 litri di tè bollente, Barbablù attaccatissimo alla nonna, l’aspirapolvere di Superman, il computer di Cenerentola: tutti insieme inaspettatamente. 

 Ed. Carthusia 

Libri di favole: Carthusia

 

Leggi anche –> I libri che raccontano la luna

Iscriviti alla newsletter

X