Home – A casa

Ritorna la fantascienza su grande schermo. Dopo il genere preistorico con i Croods e l’avventuroso con I pinguini di Madagascar la Dreamworks realizza Home – A casa e punta sulla science fiction. Il nuovo lungometraggio, distribuito dalla 20th Century Fox, è tratto da The True Meaning of Smekday, un romanzo per ragazzi inedito in Italia e scritto dallo statunitense Adam Rex. I Boov, una razza aliena proveniente da una lontana galassia, hanno conquistato la terra. Il pianeta, ormai in mano loro, è stato riorganizzato e tutti gli umani sono stati spostati per far posto ai nuovi abitanti. Alla cattura sfugge Tip, una ragazzina intraprendente e coraggiosa. L’adolescente, che vive con la madre Lucy e il gatto Pig, grazie al suo dinamismo conosce Oh, un alieno poco ortodosso, ribelle e simpatizzante per la causa degli umani. Insieme fuggono per non essere catturati da Smek, il terribile capo degli extraterrestri. Home – A Casa è un film d’animazione diretto da Tim Johnson, specialista di computer grafica e regista di numerosi film di animazione di grande successo, da Z la formica a Dragon Trainer, passando per Shrek nel 2001. Alla realizzazione ha partecipato anche la cantante pop Rihanna, nelle vesti di doppiatrice di Tip per la versione americana e di cantante per alcuni suoi brani presenti nella colonna sonora. Adatto a tutti, grandi e piccini, è imperdibile per gli amanti della fantascienza.

[Mario Bettas Valet]

Iscriviti alla newsletter

X