Giocare con tutta la famiglia: il mondo dei giochi da tavolo

da | 7 Dic, 2020 | Cartoleria e Giochi, Lifestyle, Shopping, Tendenze

Giochi da tavolo adatti anche ai più piccoli, per sviluppare strategia, conoscenza e concentrazione

“La tecnologia non sarà un problema fino a che ci saranno persone disposte a sedersi intorno a un tavolo e giocare insieme” diceva Alex Randolph, che di giochi ne aveva inventati tanti, più di cento, fra cui il celeberrimo Twixt. 

I giochi da tavolo esistono da sempre: aiutano a elaborare strategie, favoriscono la conoscenza, lasciano assaporare la bellezza della sfida, valorizzano la collaborazione e aiutano a prendere l’iniziativa. Giocare con i giochi di società significa andare controcorrente.

Uscire dalla società del sovraccarico cognitivo – per di più divertendosi. Va bene per grandi e piccolissimi: giocare migliora la memoria, la capacità di concentrazione ed è un antidoto contro la depressione. 

Non è mai troppo presto per iniziare

Per i bimbi che non hanno ancora compiuto 6 anni ci pensa Djeco, che ha ideato dei giochi propedeutici per coltivare la passione sin da piccoli. Nati dalla collaborazione tra autori e illustratori, sono bellissimi, colorati e realizzati con materiali di qualità. Little Action è uno di questi, ma la collezione è ampia ed è un buon aiuto per sviluppare la memoria e imparare cosa significa sfida, percorso e cooperazione. Da 2,5 a 5 anni.

Little Action – DJECO

djeco

Il Gioco della famiglia

GBR, la famiglia più giocherellona e super-premiata del web, ha finalmente creato il suo gioco. Divertimento assicurato e obbligo di coinvolgere tutti: la confezione è in una comoda scatola trasportabile anche in vacanza e contiene decine di divertentissime e avvincenti sfide da fare in casa o fuori. Da 5 anni.

GBR – Creativamente 

giochi da tavola

La rivincita dei perdenti

Monopoly è uno dei giochi in scatola preferiti in assoluto, da sempre. Il gioco del capitalismo che sa rinnovarsi con nuove edizioni, come quella in cui si usa la carta di credito elettronica. Ma finalmente, è arrivata l’edizione preferita: quella che inverte le regole e premia le sconfitte. Qui si guadagna andando in prigione e fare bancarotta è una vera soddisfazione. Da 8 anni.

Monopoly  La rivincita dei perdenti – Hasbro 

hasbro

Parole e velocità

Una minacciosa bomba ticchettante passa tra le mani dei giocatori: il divertimento è assicurato, ma anche le risate e l’adrenalina. “Passa la bomba Junior” è la versione per bambini dell’omonimo e pluripremiato gioco per adulti, che stimola la fantasia, arricchisce il vocabolario e insegna ad associare le parole. Esiste anche la versione Family. Da 5 anni.

Passa la bomba Junior – Giochi Uniti

giochi uniti

Pregiudizi e sospetti

C’è un bellissimo gioco che mette sul tavolo inaspettati pregiudizi e stereotipi. Si tratta di “Insoliti Sospetti“: il mazzo di carte ritrae personaggi di ogni genere, gusto, religione e origine e tra di loro c’è un criminale. Solo uno dei giocatori è testimone e sa chi è il colpevole. Tutti gli altri giocatori, insieme o in due squadre, fanno le domande al testimone per cercare di capire chi è il delinquente. Le carte domande non svelano indizi fisici, ma indagano su gusti, professioni, abitudini ed è divertente vedere come anche le menti più libere e aperte tirino fuori pregiudizi legati all’aspetto e all’abito. “Va male a scuola? Sarò quello con gli orecchini al naso, la giacca di pelle o i capelli viola. Si muove in bici? Senz’altro non è il signore anziano o la ragazza tutta elegante”. Il bello è che si scopre che i bambini sono molto meno condizionati degli adulti, e spesso sono proprio loro a vincere! Dai 10 anni (ma anche prima).

Insoliti Sospetti – Cranio Creations

A scuola di magia

Mettiamo da parte le sfide e scopriamo quando è bello cooperare, anche nei giochi da tavola. In questo gioco da tavolo o si vince o si perde tutti insieme, ovviamente con l’aiuto della magia. Grazie agli spiritelli luminosi, i bambini devono aiutare tre maghi a tornare a scuola, esercitando la memoria e imparando a cooperare. Da 6 anni.

La Mezzanotte dei piccoli Maghi – dV Giochi 

DV Giochi

Coloratissime pozioni

Sfere di vetro, recipienti di vetro e colori vivaci: un gioco da tavolo che trasporta i bimbi dentro un laboratorio chimico, o quasi magico, per sentirsi dei piccoli Harry Potter. Le pozioni magiche da preparare sono tantissime e bisogna anche avere il coraggio di assaggiarle! Da 8 anni

Pozioni esplosive – Ghenos

pozioni esplosive

Leggi anche –> Tutto sulla cacca: libri, giochi e il museo

Pubblicità

I più letti

I più letti

Bambini aggressivi: che fare?

Come riconoscere e gestire un eccesso di aggressività? Gestire i bambini aggressivi mette tutti in difficoltà: i consigli delle psicologhe di Completamenti