Giornata della Memoria, 10 libri per bambini e ragazzi 

da | 26 Gen, 2021 | Libri, Lifestyle

Da Anna Frank a fumetti a Liliana Segre, 10 libri imperdibili consigliati in occasione della Giornata della Memoria, per ricordare il passato e capire il presente

La Giornata della Memoria non significa solo ricordare un genocidio avvenuto più di 80 anni fa. Serve a ricordare, oggi, che ogni giorno esistono tante piccole discriminazioni verso chi ci sembra diverso da noi. Che bisogna alzare la voce e non nascondersi in quella zona grigia, quella dell’indifferenza, che ha inghiottito l’insegnante di Liliana Segre quando la accompagnò fuori dalla scuola. Dieci libri da sfogliare con i bambini in occasione della Giornata della Memoria. 

Anne Frank – Diario

La prima graphic novel per far conoscere la tragedia dell’Olocausto a milioni di ragazzi, l’albo a fumetti si basa sull’edizione definitiva del Diario. Una prospettiva diversa per dare voce a quella ragazzina “qualunque” che ha raccontato in modo semplice e straordinario le conseguenze dell’odio razziale.

Ari Folman (vincitore del Golden Globe per Valzer con Bashir) e David Polonsky – Einaudi

Einaudi

Fino a quando la mia stella brillerà

Il 30 gennaio del 1944 un treno che partiva dal binario 21 della stazione Centrale di Milano e sul quel treno c’era Liliana, l’unica bambina che è riuscita a tornare indietro. Ogni notte ad Auschwitz lei cercava la sua stella nel cielo e continuava a ripetersi “sarò viva, fino a quando la mia stella brillerà”. La storia della Senatrice Segre per raccontare la Shoah ai ragazzi dagli 11 anni.

Liliana Segre – Piemme Junior

Liliana segre

L’albero della memoria. La Shoah raccontata ai bambini 

La storia di Samuele Finzi e la famiglia vivono a Firenze; nel giardino della loro casa c’è un vecchio olivo dove Sami ripone i suoi “tesori”. Ma a causa della persecuzione la sua famiglia decide di nascondersi in collina, lontano dai suoi tesori.

Di Anna e Michele Sarfatti – Mondadori

Mondadori

La stella di Andra e Tati 

La storia vera di Alessandra e Tatiana Bucci, due sorelline di 4 e 6 anni, sopravvissute nei campi di sterminio perché scambiate per gemelle. Da libro illustrato nasce il cartone animato “La stella di Andra e Tati” disponibile su Raiplay, il primo cartoon che racconta la Shoah dagli occhi dei bambini. 

Di Alessandra Viola e Rosalba Vitellaro – De Agostini

shoah

Il violino di Auschwitz

Un originale racconto che ha come voce narrante quella di un violino, narra la storia vera di Eva Maria, giovane violinista che troverà la forza di resistere aggrappandosi alla sua musica e al suo violino, simbolo di libertà e di bellezza.

Di Anna Lavatelli, Illustrazioni di Cinzia Ghigliano – Interlinea Edizioni

Interlinea

Le valigie di Auschwitz 

L’Europa infiammata dalla guerra e dall’odio è narrata con semplicità attraverso gli occhi di quattro ragazzini. Carlo adora guardare i treni, Hannah passa le notti a contare le stelle, Émeline, non vuole la stella gialla cucita sul cappotto e Dawid fugge dal ghetto di Varsavia con il suo violino. L’opera appartiene alla collana Alta Leggibilità. 

Di Daniela Palumbo – Battello a Vapore

shoah bambini

Il giorno della memoria raccontato ai miei nipoti

Lia Levi racconta la propria infanzia e l’occupazione nazista con un linguaggio speciale: quello dei bambini. Vincitrice di numerosi premi, racconta il significato del Giorno della Memoria rispondendo a tutte le domande e le curiosità poste dai bambini nel corso della sua vita. 

Di Lia Levi – Piemme 

lia levi

Tana liberi tutti

Sami ha solo otto anni, frequenta la terza elementare e vive a Rodi. Un giorno viene espulso da scuola e poco dopo si ritrova catapultato ad Auschwitz. Unico sopravvissuto della famiglia, nel campo immaginava di battere la mano sul tronco, gridare una frase magica che apriva i cancelli e faceva tornare tutti a casa. La vera storia di Sami Modiano.

Di Walter Veltroni – Feltrinelli

veltroni

Il commerciante di bottoni

Erika ha 14 anni adora i bottoni e incontra Pietro, ebreo romano sopravvissuto ad Auschwitz, che ha avuto un’azienda di bottoni per anni. Una passione comune e un’amicizia che va oltre il tempo e le generazioni: Erika capirà che quel vecchio signore ha visto qualcosa di importante, qualcosa che non deve andare perduto. 

di Erika Silvestri – Bur

shoah bambini

Leggi anche –> E…come emozioni: i libri giusti per imparare a gestirle e pensare con ottimismo

Pubblicità
Pubblicità

I più letti

I più letti

Bambini aggressivi: che fare?

Come riconoscere e gestire un eccesso di aggressività? Gestire i bambini aggressivi mette tutti in difficoltà: i consigli delle psicologhe di Completamenti