Green bombs: iniziative verdi per cambiare il mondo

da | 15 Mag, 2022 | Green, Lifestyle

Le migliori iniziative verdi per cambiare il mondo del mese di maggio

Ci vuole un fiore

L’emozione di vedere uno show in prima serata interamente dedicato alla sensibilizzazione per le tematiche green. Il sorriso scanzonato di Francesco Gabbani è stato il motore virtuoso di  uno spettacolo fresco e giovane, tra riflessioni sui temi delle 3R, mobilità sostenibile, con conduttori in monopattino e scenografie ottenute da ricicli virtuosi. Meravigliosi gli ospiti: dal rap di Piero Angela alle riflessioni dallo spazio di Luca Parmitano, dalal chitarra di un inedito e divertito Cottarelli alle voci dei ragazzi di Fridays for future. Bellissimo, si può rivedere su Raiplay.

Piccole impronte nel bosco 

Ridurre la propria impronta ecologica a partire dalla compensazione dell’ anidride carbonica prodotta? Perché no, lo si può fare mettendo a dimora un nuovo bosco. Magari dandosi ritrovo lì, in area demaniale in riva al Po raggiungendolo con una biciclettata a zero emissioni. La splendida iniziativa di Festivaletteratura si svolge in provincia di Mantova e rientra nel bel progetto Consapevolezza verde (che compie 11 anni): incontri ed iniziative in tema ambientale in cui- per dirne una- sono state eliminate le plastiche monouso e – per dirne due – viene ridotto lo spreco di carta.

Bombe di semi

Sono loro le vere green bombs, che hanno ispirato la nostra rubrica qualche anno fa! I bambini le possono costruire guidati dagli educatori del Museo A come Ambiente, il  primo museo europeo dedicato interamente all’ambiente. L’occasione è pensata per la giornata mondiale della Terra: ma ogni giorno è buono per ripetere l’esperienza e creare bombe di semi per ricolorare il mondo di rosa, di giallo e di blu.

Bicification

Più si pedala più si viene premiati.  L’iniziativa, per ora, prevede 1.500 partecipanti in tre città dell’Unione – Tallinn, Istanbul e la portoghese Braga – che stanno investendo molto nel passaggio alla mobilità sostenibile. L’obiettivo ambizioso è quello di riuscire a coinvolgere 100.000 cittadini comunitari in 90 città diverse entro i prossimi cinque anni. Più si pedala e più si viene premiati con ricompense in denaro: i vantaggi sono sia per i cyclo-cittadini e le città, sia per i commercianti: i premi infatti saranno voucher spendibili nei negozi di prossimità. Un vantaggio in economia circolare, come una ruota di bicicletta! 

Batbox e marciapiedoni

La amiamo per la sua atmosfera coinvolgente, per le splendide architetture, per la paella ma non solo. Barcellona è anche tra le città che più si sta rinnovando negli spazi pubblici, con corridoi verdi sempre più ospitali verso api e farfalle e marciapiedi che si fanno sempre più larghi (oltre i 4 metri- meraviglioso). Per tornare a vivere, sulla rambla ma non solo.

Pubblicità
Pubblicità

I più letti

I più letti

Non chiamateli capricci!

Come affrontare queste espressioni di emozioni forti, che ancora chiamiamo “capricci”? Lo spiega Silvia Iaccarino, formatrice e psicomotricista