Il decalogo per prevenire l’obesità: 10 regole da osservare

26 Nov, 2020 | Lifestyle, Salute e Benessere

A partire dal concepimento, fino all’adolescenza e all’età adulta, 10 regole da osservare per prevenire l’obesità

Sono stilate dai pediatri e dagli endocronologi le 10 regole da osservare in ogni fase della vita per prevenire sovrappeso e obesità. Un vademecum che tutela la salute di grandi e piccini.

Prima di nascere

Attenzione al peso e no al fumo

Troppi chili in gravidanza si associano a un aumento del rischio di sviluppare obesità in età evolutiva. L’incremento del peso totale dovrebbe essere di 11,5 – 16 Kg nelle donne di peso normale, 7 – 11,5 Kg nelle donne sovrappeso e 5 – 9 Kg nelle donne obese.

Non fumare: oltre ai danni per la salute della gestante e del feto, il fumo materno aumenta il rischio di sovrappeso fino all’età di 7 anni (indipendentemente dal peso alla nascita). Il rischio aumenta se la madre fuma anche nel periodo postnatale o se il bambino è esposto al fumo passivo.

Da zero a 2 anni 

Allattamento e crescita controllata

Secondo uno studio del OMS, l’allattamento al seno esclusivo fino a 6 mesi riduce il rischio di obesità nelle età successive (dal 12 al 26%).

La crescita del bebè va controllata, evitando, sin dai primi mesi di vita, rapidi aumento di peso e del rapporto peso/lunghezza. 

Prima dei 4 mesi non bisogna introdurre alimenti solidi e liquidi diversi dal latte materno o dal latte in formula per lattanti. L’alimentazione complementare va iniziata quanto più possibile vicino ai 6 mesi di vita.

Dai 6 anni all’adolescenza

No fast food, no bevande zuccherate e sì al sonno

Dall’età scolare, limitare il fast food e i pasti consumati fuori casa: inducono a mangiare di più e a privilegiare il cibo spazzatura.

Evitare le bevande zuccherate, gli sport drink, i succhi di frutta (il fruttosio delle bevande favorisce l’aumento del grasso viscerale) è indispensabile per prevenire l’obesità. In adolescenza no a bevande alcoliche ed energy drink. 

Il tempo trascorso davanti a uno schermo (che sia TV, videogioco, computer o cellulare) va tenuto per quanto possibile sotto le 2 ore al giorno. 

Rispettare una corretta igiene del sonno: dormire poco è un fattore di rischio per il sovrappeso. Le quantità di ore di sonno ottimali nei bambini e negli adolescenti sono: 12 – 16 ore fino a 12 mesi di età (sonnellini inclusi); 11 -14 ore da 1 a 2 anni; 10 – 13 ore da 3 a 5 anni; 9 – 12 ore

da 6 a 12 anni; 8 – 10 ore da 13 a 18 anni. 

Il consiglio di “spegnere tutti gli schermi” 30 minuti prima di andare a letto favorisce il sonno: per questo motivo è meglio non tenere televisori e computer nella camera da letto dei bambini.

In età adulta e per tutti

Alimentazione vegetale e attività fisica

Seguire un’alimentazione a bassa densità calorica, con almeno 5 porzioni tra frutta, verdura e ortaggi, privilegiando le fonti di proteine vegetali, favorisce un sano metabolismo e riduce l’infiammazione dell’organismo. Più pasti si consumano a casa, meglio è.

Tutti, grandi e piccini, dovremmo trascorrere 60 minuti al giorno facendo attività fisica moderata o intensa, per migliorare la salute metabolica e prevenire l’obesità. L’attività consigliata? Camminare a piedi, andare sul triciclo o in bicicletta, giocare all’aperto, fare le scale e iscriversi a un’attività sportiva con una frequenza di 2 o 3 volte a settimana.

Leggi anche –> La vera dieta mediterranea: ma quanto è diffusa in Italia?

Pubblicità

I più letti

I più letti

La cioccolata calda sullo stecco

Un’idea regalo per gli amici, da conservare e preparare nei momenti che richiamano il comfort food: è la cioccolata calda su stecco con le decorazioni invernali