L’arte della stampa con le vaschette di polistirolo

Disegni, parole, tavole monocromatiche o colorate. Ecco come una vaschetta di polistirolo può trasformarsi in una matrice per spiegare ai bambini l’arte della stampa

Un disegno semplice, una scritta di auguri, un paesaggio, un animale. Le vaschette di polistirolo fanno parte di quei rifiuti che possono acquisire una nuova vita. 

Ma soprattutto, se spiegate ai bambini la vecchia tecnica per stampare libri e giornali, ne rimarranno di sicuro affascinati. 

Dobbiamo preparare 20 bigliettini di auguri o di invito a una festa? Basta disegnare la matrice e via…potremmo “stamparne” un numero indefinito.

Cosa serve

Vassoi di polistirolo per alimenti (verdure , formaggi, frutta)

Una penna dalla punta resistente

Tempere acriliche

Facoltativi

Tappi di bottiglia se il vostro disegno prevede cerchi perfetti

Stampini per biscotti (facoltativi)

 

Incidere la vaschetta scrivendo o disegnando il soggetto scelto. Coloriamo la vaschetta con il rullo oppure con un pennello leggero evitando di riempire le fessure con il colore. Il colore deve essere ben steso. 

Appoggiare la vaschetta su un foglio o cartoncino senza premere troppo.

E ora usiamo all’infinito la nostra matrice e via con le stampe!

 

stampe creative

 

 

Iscriviti alla newsletter

X