Il Coro dei Piccoli Cantori di Milano raccoglie fondi per cantare con i bimbi in ospedale

I Piccoli Cantori desiderano fare un concerto benefico presso l’Ospedale dei bambini Vittore Buzzi di Milano. Manca però lo sponsor e il coro di bambini più longevo di Milano, nonché uno dei più antichi d’Italia, ha bisogno di trovare il sostegno economico necessario. L’obiettivo? Realizzare un evento gioioso e indimenticabile per i bambini ricoverati nei diversi reparti dell’ospedale: il Giocastrocche Show. Si tratta di un concerto che recupera le antiche filastrocche e le conte storiche, trasformandole in canzoni della memoria. 64 di esse sono state arrangiate e registrate dal coro dei Piccoli cantori di Milano che ha realizzato la più completa raccolta di filastrocche esistente.

 

 

Chi c’è dietro al progetto

Il Coro I Piccoli Cantori di Milano è un’istituzione storica italiana. E’ un’associazione senza scopo di lucro che opera da oltre cinquant’anni nel mondo della musica per l’infanzia. La sua nascita risale al 1964, quando Niny Comolli, diplomata al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano e per venticinque anni apprezzata pianista nell’orchestra della RAI, diede vita a un’associazione culturale con lo scopo di avvicinare i bambini alla musica.

Il Coro è formato da un centinaio di bambini (dai 5 ai 14 anni), selezionati nelle scuole e negli oratori in base alla loro musicalità. L’Associazione opera soprattutto nelle zone periferiche milanesi accogliendo bambini e ragazzi italiani ed extracomunitari particolarmente dotati, alcuni dei quali vivono situazioni di grande disagio sociale.

Nei suoi lunghi anni di attività il coro ha inciso dischi e svolto un’intensa attività benefica. Nel 2011 i Piccoli Cantori si sono esibiti all’interno del Carcere dell’Ucciardone di Palermo durante la Manifestazione organizzata dalla Fondazione Giovanni e Francesca Falcone e dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Nel 2010 e 2011 il Coro ha cantato al Quirinale in occasione dell’apertura dell’anno scolastico e per i “150 anni” dell’Unità d’Italia. Ultimamente il Coro ha messo in scena alcuni importanti spettacoli dedicati a Giorgio Gaber e ha partecipato alla trasmissione “Che tempo che fa” che Fabio Fazio ha dedicato a Gaber, in occasione del decennale della morte. Il Coro ha cantato, inoltre, durante le cerimonie di inaugurazione e di chiusura di Expo Milano 2015.

Fascia d'età

Adulti

Iscriviti alla newsletter

X