Regali di Natale: classici o hi-tech?

E’ il dubbio dietro a ogni regalo natalizio: qualcosa di classico o tecnologico? Un puzzle o un videogame? Dei libri o uno smartphone? Anche se sono sempre più tecnologici però i bambini sembrano non avere dubbi, è il classico che funziona di più!

Bambole e costruzioni per bambini felici
Le letterine per Babbo Natale sono la cartina al tornasole, a farla da padrone sono ancora loro, bambole e costruzioni. Meglio se “dedicati” agli eroi dei cartoni e delle serie tv, quindi largo a bambole di Frozen, Rapunzel, Masha e Orso, per i più piccoli invece peluche dei Minions e di Peppa Pig. Quando si parla di costruzioni i campioni sono: Star Wars (vista l’imminente uscita del nuovo film), Paw Patrol, Tartarughe Ninja e gli Avangers, ma anche i set dedicati a Sophia la principessa e alla la Dottoressa Peluche, che permettono di ricreare e inventare nuovi scenari per giocare con i propri eroi . Il trucco? La formula del successo di questi giochi è il fatto di rimanere se stessi pur rinnovandosi di anno in anno.

A tutta arte
Va fortissimo anche tutto ciò che è legato al mondo dell’arte; dai colori, alle tempere, dalla sabbia cinetica per giocare a costruire forme strane e particolari ai tappeti scrivibili e lavabili, dai set per bambine per costruirsi gioielli e decorare zaini e magliette ai colori a dita. Grazie a tutti questi giochi il bambino riesce a recuperare e riscoprire la sua creatività (giochiamo che io ero il poliziotto e tu la principessa?), a interagire con gli amici ed emozionarsi. Quindi a tutto classico!

Iscriviti alla newsletter

X