Il piccolo mondo: giocare a immaginare

I piccoli mondi creano grandi immaginazioni

Una pentola, un vassoio, una bacinella. Alcuni elementi semplici, di quelli che si trovano in dispensa. Fantasia. Il gioco del piccolo mondo (o, come si dice in inglese, small world play) è un invito al bambino a immaginare, a creare storie e scenari basati su ciò che gli viene in mente.

In termini di sviluppo del linguaggio, facilita l’estensione del vocabolario. In termini di pensiero creativo, è un modo ideale per concretizzare le idee che il bimbo immagina nella sua mente. In termini sensoriali è un’esperienza piena di stimoli.

Come si gioca al piccolo mondo?

L’adulto aiuta a costruire il mondo. Si sceglie un contenitore, abbastanza grande da contenere il set di gioco ma facilmente accessibile al bambino. Decidiamo assieme un tema (il mare, la fattoria, la terra dei dinosauri) e partiamo alla ricerca di quello che costruirà il nostro piccolo mondo.

Pasta, riso, lenticchie, fagioli, sabbia, una ciotola d’acqua, perline colorate, piantine, foglie di cavolo, piccoli cespi di insalata, fiorellini raccolti sul balcone, un paio di foglie rubate a una pianta in salotto. L’importante è avere tanti elementi con colori, consistenze e odori diversi.

Costruire il piccolo mondo

Costruiamo un territorio di base e decoriamolo, mantenendo gli elementi separati. Mettiamo il contenitore su un tavolino con sotto un tappeto (sporcherà). Oppure, se è una bella giornata, appoggiamolo per terra sul balcone. Disponiamo gli abitanti: animali, persone, bamboline che prendono il sole. Da questo momento il piccolo mondo è terreno di gioco e noi adulti ci tiriamo indietro. 

Dai due anni e mezzo

Ora il mondo è pronto. Il bambino inizia a giocare. Non esistono limiti alla fantasia né regole da seguire. Alla fine della giornata, probabilmente il piccolo mondo è tornato a uno stato di caos primordiale, ma va bene così. Domani costruiremo un altro mondo! 

Il gioco del piccolo mondo è adatto ai bambini da due anni e mezzo in su. Ovviamente per i più piccini si costruiscono mondi semplici e senza piccole parti che possono essere inghiottite. Crescendo, il mondo si fa più articolato. Qui potete guardare un po’ di suggerimenti per allestire il piccolo mondo.  

Leggi anche: 

Toddler Bucket List: la lista delle 100 cose da fare con il tuo bambino

Iscriviti alla newsletter

X