Mio figlio cresce bene? Una app aiuta a capirlo

Ogni bambino è unico e raro. Ci sono però delle tappe evolutive da cui tutti passano e che si verificano più o meno alla stessa età. Conoscerle e saperle individuare aiuta a cogliere i primissimi segni di eventuali problemi e permette di agire per tempo quando necessario.

Il fatto è che siamo genitori e non pediatri (tranne rare eccezioni) e dunque conosciamo solo a grandi linee cosa dovrebbe saper fare nostro figlio a una certa età. E’ qui che entra in ballo un aspetto positivo della tecnologia.

Il CDC, Centro statunitensse per il Controllo delle Malattie e la Prevenzione ha sviluppato un’app in collaborazione con l’Istituto di Tecnologia della Georgia. Si chiama Milestone tracker ed è disponibile per sistemi Android e iOS.

Milestone tracker permette di creare un profilo del bambino e ne segue lo sviluppo da 0 a 5 anni.

Facciamo un esempio: a 3 anni un bambino copia quello che fanno amici e parenti, accorrere in aiuto di un amico che piange, mostra affetto nei confronti dei suoi pari e capisce che c’è differenza tra mio e tuo. A livello motorio cammina bene, sa arrampicarsi, fa le scale e inizia a vestirsi e svestirsi da solo. Inoltre gioca con puzzle di pochi pezzi, compone frasi più complesse e sostiene conversazioni.

Non è detto che il giorno del suo terzo compleanno il nostro bambino sappia fare tutte queste cose: l’importante è che questi passaggi si verifichino nei mesi successivi. Se ciò non accade, potrebbe essere utile parlarne col proprio pediatra.

Nel frattempo, continuate a osservare il bambino e proponete attività adatte alla sua età per stimolare lo sviluppo. Milestone tracker è di aiuto anche in questo, con un elenco puntuale e calibrato sul profilo del vostro bambino.

L’app è gratuita e può essere scaricata a questo link (per Android) o qui (per iOS).

Iscriviti alla newsletter

X