Lacrime e macchioline

Quest’estate ho notato sul braccio di mio figlio Davide, 4 anni e mezzo, una macchiolina bianca. In due mesi la macchiolina è cresciuta e ora ne ho trovate altre sul collo. Anche mio marito ne ha qualcuna. Non prudono e non sono fastidiose. Il pediatra di famiglia ci ha detto che è pitiriasi e che non è preoccupante. Io però vorrei approfondire prenotando una visita dermatologica. È il caso? Loredana

Cara Loredana, direi di no. La pitiriasi è una infezione della pelle dovuta a un fungo, Malassetia furfur. Interessa soprattutto adolescenti e adulti, ma può capitare che colpisca i bambini in età scolare. Il contagio avviene per contatto diretto con le lesioni della pelle. Si presenta a chiazze che d’estate sono chiare (sulla pelle abbronzata) e d’inverno sono rosate. Le chiazze vanno e vengono, nel corso degli anni. Se il problema è solo qualche macchiolina, la terrei sotto controllo senza intervenire.

 

Sono una neomamma, con una bimba di appena sette settimane. Ho notato che spesso le scende qualche lacrima (non di pianto!) dall’occhietto destro, mentre il sinistro resta asciutto. Perché? Grazie!

È un problema abbastanza comune, che interessa sei neonati su cento. Si tratta dell’ostruzione, parziale o completa, del canale nasolacrimale, che normalmente fa defluire le lacrime verso il naso. Di solito l’ostruzione è accompagnata da una infezione di batteri e può estendersi alla congiuntiva e alle palpebre. Nella maggior parte dei casi il problema si risolve spontaneamente entro l’anno di vita del bambino. Se invece l’ostruzione persiste, è utile consultare un oculista per valurate la necessità di un piccolo intervento di canalizzazione mediante una sonda.

Iscriviti alla newsletter

X