Leggere in gravidanza, i libri da sfogliare col pancione

Leggere in gravidanza, cosa scegliere in libreria mentre il pancione cresce e si ha voglia di una coccola speciale. Ecco i nostri consigli.

Leggere in gravidanza è un’attività utile e rilassante, mentre il pancione cresce e la mamma ha ancora tanto tempo per se. Ma quali libri scegliere? Qui vi consigliamo alcuni tra i titoli che a noi sono piaciuti di più, non necessariamente incentrati sulla gestione del bambino, ma che comunque riescono ad avvolgere mamma, bebè e il futuro papà in un caldo abbraccio.

Verena Schmid, Venire al mondo e dare alla luce. Percorsi di vita attraverso la nascita

Un libro che aiuta le mamme a vivere la gravidanza e ad avvicinarsi al parto con consapevolezza e in maniera dolce e naturale. Un viaggio alla scoperta della nascita come punto di arrivo di un viaggio spirituale per mamma e bebè. In una società in cui per troppo tempo la nascita è stata considerata “cosa da dottori”, questo libro prova a riportarla alla sua essenza originale, sicuramente può essere l’ispirazione per vivere l’attesa e avvicinarsi alla nascita con sguardo nuovo.

Alfie Kohn, Amarli senza se e senza ma

Un libro che ribalta la visione, in ambito educativo, dell’essere genitori. Anziché pensare a come far comportare i bambini come noi riteniamo essere giusto, qui si ci si chiede come poter soddisfare i loro bisogni. Il nodo centrale è l’amore, indiscusso, che deve essere trasmesso ai nostri figli, anche quando sbagliano o si comportano in maniera diversa da come noi ci saremmo aspettati. Per rompere quel circolo a volte negativo, che li fa sentire amati solo se “si comportano bene”.

Carlos Gonzalez, Un dono per tutta la vita

Un libro che parla alle mamme di allattamento, ma anche di tanto altro. Che aiuta a vedere il momento in cui il piccolo ciuccia dalla sua mamma non solo come un momento di nutrimento, ma di conoscenza profonda, scambio e amore. Se è vero che sull’allattamento è pieno di miti e paure, con questo libro diventato ormai un classico, si può fare un po’ di chiarezza e vivere tutto più serenamente.

Giorgia Cozza, Bebè a costo zero

Avere dei bambini è davvero così costoso? Non necessariamente. Giorgia Cozza, autrice di numerosi testi sulla genitorialità consapevole, aiuta a capire cosa serve e cosa è superfluo, cosa si può non comprare e cosa invece è davvero indispensabile. Un piccolo prontuario per capire come allevare i bambini senza sprechi, spese eccessive, rifiuti e accumuli di oggetti.

Lucio Piermarini, Io mi svezzo da solo

Il momento in cui si passa dal latte al cibo è, per i genitori, il più temuto. Viverlo in tranquillità però è possibile, in questo volume il pediatra Lucio Piermarini ci introduce al mondo dell’autosvezzamento (qui potete leggere l’intervista all’autore), dove è il bambino a dettare i tempi guidando i genitori in questa meravigliosa avventura. Un libro perfetto da leggere in gravidanza per arrivare preparati a questo momento.

Guy Delisle, Diario del cattivo papà

Guy Delisle è un fumettista, ma anche un papà che ha deciso di raccontare, nel modo a lui più congeniale, l’avventura di avere dei bambini. Divertente, ironico, pungente, è perfetto per i quasi papà o per chi papà lo è già. Si ride tantissimo mentre si leggono le disavventure di questo famiglia decisamente poco politically correct ma tanto tanto buffa. Un ottimo modo per esorcizzare la paura di avere un bambino tra le braccia.

Peter H. Reynolds, Un giorno

Un libro apparentemente per bambini ma che va bene ad ogni età e che a tutti, farà versare qualche lacrima. Illustrato in maniera tenera e delicata Un giorno racconta la vita, quella di ognuno di noi. È bellissimo da regalare all’amica in attesa del suo bambino o da regalarsi per sentirsi avvolti in un caldo abbraccio.

Iscriviti alla newsletter

X