Mamme per le mamme: la rete di sostegno alla nascita in Piemonte

Quando nasce un bambino siamo al settimo cielo: niente di più bello dei primi giorni vissuti a fianco del piccolo angelo. Assieme all’amore più profondo arrivano però anche responsabilità, fatica, impegno, paura. Emozioni e prove che ci fanno sentire più vulnerabili, più spaventate, più apprensive. Magari non abbiamo mai avuto esperienze di bimbi. Magari siamo bombardate da tante informazioni e suggerimenti, anche contraddittori. Non sappiamo se stiamo facendo bene o male e ci serve aiuto. Sono due i consigli che si possono dare a una neo mamma: fidati del tuo istinto e fatti aiutare, se ne senti il bisogno. Esistono associazioni che riuniscono ostetriche, puericultrici, psicologhe e mamme, un sostegno prezioso cui rivolgersi prima, durante e dopo il parto. Seguono la mamma nella prima e nella seconda gravidanza, nel parto in casa e nel secondo parto, anche in caso di Vbac, il parto naturale dopo un primo parto cesareo. Ve le presentiamo.

La Cicogna
La Cicogna è una delle più note associazioni tra quelle che a Torino si occupano di maternità. E’ nata nel 1987 su iniziativa di un gruppo di ostetriche impegnate a migliorare l’assistenza al parto. Si occupa della donna, della famiglia e della prima infanzia, costruendo reti sociali e organizzando iniziative sempre più strutturate e conosciute. Inoltre realizza i Nidi in Famiglia: tra il 1999 e il 2001 ha aperto venticinque micronidi frequentati da circa 90 bimbi. Sono diverse le figure professionali che collaborano con l’associazione. La più nota è l’ostetrica Gaudenzia Caselli che con il suo studio professionale (www.ostetricatorino.it) offre servizi di assistenza individualizzata in gravidanza, parto, puerperio, sostegno all’allattamento, svezzamento, assistenza al parto a domicilio e assistenza nel percorso di nascita in ospedale. Per i momenti di difficoltà La Cicogna attiva le Psicologhe di famiglia (www.psicologhedifamiglia.it), un gruppo di psicologhe e pedagogiste che si occupa di genitori, bambini, adolescenti, famiglie e dipendenze. La pratica dello yoga, utilissima e sempre proposta, è seguita dall’insegnante Sabrina Querella. Molti i corsi proposti dall’associazione. “La cura dei piccoli” è rivolto a genitori, nonni, aspiranti baby sitter e a chiunque accudisca bambini nella fascia 0 – 3 anni. Si tiene al giovedì e al sabato presso il Centro d’incontro di corso Belgio 91 a Torino. A marzo partiranno nuove iniziave: percorsi sull’alimentazione e la salute nella prima infanzia e laboratori di cucina macromediterranea. Altri momenti di discussione e formazione si tengono presso The Milk Bar di via Bodoni 7 G a Torino. C’è il corso “Svezzamento: pappe e nanne”, il giovedì pomeriggio (iscrizione obbligatoria con un sms al numero 328 3072876). C’è “SOS mamma”, uno spazio di ascolto e consulenza ostetrica, il martedì su prenotazione. E c’è il corso di Massaggio Shantala per mamme e bimbi neonati, tutti i mercoledì. Informazioni, anche sui corsi futuri, si trovano sul sito www.associazione-lacicogna.it.

Paola Lussoglio
Paola Maria Lussoglio è un’ostetrica, consulente sessuale e, come ama definirsi, “una levatrice”, nel senso più antico e comunitario della parola. Vive a Torino e svolge il suo lavoro come libera professionista. Propone un vulcanico percorso di scoperta del corpo femminile che, come la spirale di una conchiglia, dà forma a molteplici mondi da esplorare: dalla cura e riabilitazione del pavimento pelvico al ciclo mestruale, dalla gravidanza alla nascita, fino ai passaggi delle età, dalla pubertà con il primo sangue del menarca, all’ultimo sangue della menopausa. Paola accompagna i bambini e i ragazzi nel divenire adulti, uomini e donne, verso lo sviluppo di una sessualità felice, basata sulla conoscenza, il rispetto e il piacere. Alle future mamme si rivolge il corso “L’InCanto della GraviDanza”, cinque incontri perfetti da seguire a partire dal terzo mese. Non è un aggressivo corso preparto, ma un tempo lento in cui ritrovarsi fra donne e godere dell’ascolto del corpo e del proprio bimbo, in una dimensione femminile di complicità, incanto e scoperta. Si tiene alla Casa del Quartiere di via Morgari 14 a Torino il mercoledì, dalle 13 alle 15. “La tribù delle neomamme” è una tribù fatta di mamme che si incontrano ogni settimana con i loro bebè, dalla nascita fino al primo anno di vita. Paola le segue per aiutarle ad affrontare le difficoltà e i quesiti della quotidianità, favorire lo scambio di esperienze e parlare di allattamento, nanna, svezzamento, salute e di come cambia la coppia. Sono previste coccole per i bebè e per le mamme, l’ambiente è predisposto per allattare al seno e al biberon. Ci si riunisce ogni lunedì mattina e il primo incontro è sempre gratuito. Informazioni e adesioni sul sito www.paolalussoglio.it (329 4087849 – paolaluss@gmail.com).

La Maternità
Ha compiuto dieci anni l’associazione La Maternità e ha sempre migliorato il percorso di nascita di tante future mamme. Un affiatato team di professioniste (un’ostetrica, una ginecologa, un’osteopata, una psicologa e una pediatra) collabora per fornire assistenza continua e personalizzata. In più c’è il servizio della “Casa di maternità”, un luogo dedicato alla nascita per i parti che si presentano senza rischi e che possono avvenire in un ambiente più familiare dell’ospedale. La Maternità cura la salute della donna in tutta la sfera sessuale e riproduttiva. Sono molto apprezzati i corsi di preparazione al parto rivolti alle sole donne: sei incontri in cui si privilegia il lavoro fisico, perché il parto è una questione mentale, ma una buona preparazione fisica è indispensabile. Altri corsi sono dedicati alle coppie di futuri genitori, tra teoria (ritmi e tempi del travaglio, rientro a casa, trasformazione in famiglia) e lezioni pratiche riservate ai padri. Il corso di allattamento al seno è rivolto alle mamme (e anche ai papà!) in attesa. Yoga in gravidanza è un momento per lavorare sul respiro e sul rilassamento come strumenti di stabilità psicofisica e emotiva; l’insegnante è Rossana Caroleo. Il corso post parto è finalizzato al recupero delle fasce muscolari del perineo e si rivolge a tutte le mamme (anche a quelle che hanno partorito con il cesareo), con una raccomandazione speciale per le donne che hanno partorito con l’episiotomia, il forcipe o la ventosa. C’è ovviamente il corso di massaggio, mezzo privilegiato per entrare in contatto con il proprio bambino, tenuto da Valentina Giro, massaggiatrice ayurvedica. Il corso di Yoga mamma e bimbo è un’occasione da vivere in compagnia del proprio bambino a poche settimane dal parto. Altri corsi hanno come argomento lo svezzamento e la musica, da 0 a 9 mesi. Le novità del 2015 sono i laboratori di danza creativa e le filastrocche in danza, una metodologia di movimento dedicata ai bimbi da 1 anno in avanti, in compagnia dalla maestra Giovanna Fissore. Informazioni sul sito www.lamaternita.it o al numero 338 5301442.

Casa Prima Luce
Prima Luce nasce dall’incontro di due ostetriche, Lucrezia D’Antuono e Anna Ruocco, unite dal desiderio di costruire percorsi di accompagnamento alla nascita che rispettassero totalmente le leggi di natura. In sei anni le ostetriche hanno dato vita a un gruppo e dal gruppo sono nate due realtà: l’Associazione Casa Maternità e il Gruppo Ostetriche Prima Luce. L’Associazione è un luogo in cui professionisti, genitori e cittadini diffondono la cultura delle scelte libere e consapevoli in tema di nascita, crescita e salute sessuale in tutte le età della vita, a partire dalla scelta del luogo del parto. La nascita a domicilio è promossa con tutta la sua innovativa carica di benessere e l’obiettivo prossimo è rendere operativi spazi di parto all’interno della Casa con l’assistenza delle ostetriche. Bello il percorso che accompagna la futura mamma durante la gravidanza, con l’aiuto, quando necessario, di consulenti multidisciplinari (osteopati, ginecologi, naturopati e pediatri). Le visite sono programmate mensilmente, fino alla scelta del luogo del parto. Il parto in casa prevede l’assistenza di due ostetriche durante tutto il percorso e fino al primo mese di vita del bambino. Se la coppia sceglie il parto ospedaliero, l’ostetrica accompagna la donna al travaglio in ospedale e prosegue l’assistenza a domicilio dopo la dimissione, garantendo continuità nell’assistenza. Per le mamme in gravidanza, oltre agli appuntamenti individuali, sono offerti incontri di ginnastica e movimento e training psicofonetico al parto, corsi di coppia in orario serale e ancora massaggio polare, moxa, trattamento e cura delle cicatrici. I corsi nel post partum offrono il tè delle mamme, il massaggio del bebè, la ginnastica perineale, la ginnastica hipopressiva, il canto psicofonetico mamma-bambino, l’accompagnamento allo svezzamento. In tutti gli incontri particolare attenzione viene rivolta all’allattamento. La Casa Maternità Prima Luce si trova in via San Massimo 21 a Torino. Informazioni sul sito www.casaprimaluce.it (cell. 342 9869124 – info@casaprimaluce.it).

L’Abbraccio
Un spazio fisico caldo e accogliente dove le mamme in attesa e le neo mamme trovano supporto, informazioni, condivisione e allegria (oltre a tisane e biscotti). L’Abbraccio è un’associazione di mamme. Da sempre le socie fondatrici (Federica Aicardi, Sara Pranzo e Sabina Delfrati) forniscono occasioni di incontro e supporto per mamme e famiglie. C’è Il cerchio delle mamme, ogni mercoledì mattina, Il cerchio di condivisione per neo mamme e pancione, tisane e racconti, biscotti e sfoghi. I corsi di massaggio infantile, Musicoccole (laboratori musicali per bambini da 0 a 2 anni), Pappe e pappe (incontri teorico-pratici sullo svezzamento), incontri sui pannolini lavabili e sul portare, i “Sabati dell’Abbraccio” (un sabato al mese assieme a un professionista: l’ostetrica, l’omeopata, l’osteopata), Movimento in gravidanza e Danza post partum (danza con la fascia e il bimbo addosso), Mani di mamma (incontri di manualità: preparare la pasta madre, cucire), Letto, lana e latte (preparazione al puerperio). L’Abbraccio si trova a Chieri (TO), presso la Casa nel Bosco in corso Torino 54 (abbraccio@casanelbosco.org; tel. 011 9427554 – www.casanelbosco.org).

Vitamina Mamma
Un gruppo di mamme attive nell’aiuto reciproco che hanno deciso di condividere le esperienze su gravidanza, parto, puerperio e crescita dei figli per raggiungere le altre mamme e aiutarsi vicendevolmente. Questa è Vitamina Mamma, associazione le cui attività principali sono gli incontri a tema, le consulenze sull’allattamento al seno, la pannolinoteca e la fascioteca per informarsi prima dell’acquisto. Disponibile anche una biblioteca condivisa. Informazioni su www.vitaminamamma.it o al cell. 324 6949989.

La Leche League
La Leche League è un’associazione di volontariato che si dedica al sostegno delle mamme che desiderano allattare. Le consulenti sono mamme, alcune delle quali hanno vissuto difficoltà nell’allattamento e che aiutano le nuove mamme a trovare fiducia nell’atto più antico del mondo, offrendo contemporaneamente informazioni aggiornate e scientificamente valide. Il tutto con un approccio umano ed empatico, da mamma a mamma. Informazioni si trovano sul sito www.lllitalia.org.

Mom’s – mamme on line
Nel Canavese opera una vivace associazione di mamme che fa da punto di sostegno, incontro, tutela e informazione. Mom’s organizza incontri sui temi della maternità e dell’educazione ad alto contatto, si offre come punto di scambio e ricircolo di vestitini, giochi e attrezzature. Ha una fascioteca, una pannolinoteca, una biblioteca associativa e un gruppo di peer counselor (consulenti alla pari) per l’allattamento. Le zone di lavoro sono Ingria (Rivarolo), Ivrea e Ciriè (TO). Tutte le informazioni su www.momsmammeonline.it e anche su Facebook.

 

Iscriviti alla newsletter

X