Festival, mostre e laboratori: gli appuntamenti di novembre

da | 3 Nov, 2022 | Arte e Cultura, Corsi e Lab, Dove Andare, Eventi, Lifestyle, Viaggi

Dove andiamo questo mese con i bambini? I festival e gli eventi di novembre per famiglie in giro per l’Italia

Avventure tra le pagine

Tra i festival di novembre che coinvolgono tutta la penisola,  “Avventure tra le pagine – Leggiamo al museo!”, dall’11 al 13 novembre, mette al centro cultura, emozione e divertimento in tantissimi musei e luoghi di cultura d’Italia. Albi illustrati, libri per bambini e romanzi per ragazzi sono i protagonisti di questo ricco programma diffuso che propone tante letture creative e attività sul tema della letteratura dedicate alle famiglie con bambini e ragazzi fino a 12 anni.

L’obiettivo è quello di avvicinare le famiglie al mondo della cultura, sia portandole a scoprire i musei italiani sia educandole all’importanza di leggere insieme ai bambini attraverso letture ad alta voce, laboratori e speciali visite guidate in collaborazione con i più bei musei italiani.

www.avventuretralepagine.it  

Festival delle Scienze, Roma

Dal 21 al 27 novembre torna a Roma, all’Auditorium Parco della Musica, il Festival delle Scienze, la rassegna scientifica giunta alla sua 17a edizione.

La manifestazione è dedicata alle esplorazioni fisiche e mentali della realtà che ci circonda, alle ricerche che hanno portato a grandi scoperte e hanno trasformato il nostro modo di guardare il mondo. Sette le aree tematiche: il pianeta, la società e l’economia, la salute e la medicina, la tecnologia e l’innovazione, l’universo e lo spazio, il cervello e il pensiero, e gli snodi della scienza.

Quest’anno il festival si presenta in forma ibrida: si svolge sia in presenza sia in digitale sul sito ufficiale del festival e sui suoi canali social. In programma conferenze, incontri, laboratori per bambini e adulti, mostre.

Facebook: FestivaldelleScienzeRoma 

festival roma

Torre delle Stelle, Aielli (AQ)

Chi vive o viaggia in Abruzzo in questo stagione, l’Osservatorio astronomico e planetario la Torre delle Stelle di Aielli (L’Aquila), propone visite di giorno e di notte e attività tutto l’anno, anche specifiche per bambini,

Il museo astronomico è ospitato nella Torre medievale di Aielli, in una bellissima piazza con un orologio solare al centro. In una scenografia essenziale e lunare sono presentati alcuni telescopi e altri strumenti utili per conoscere le costellazioni e le stelle.

All’interno del museo si trova anche una biblioteca scientifica specializzata, vari strumenti ottici, un planetario digitale monocanale, alcune postazioni computerizzate per animazioni e simulazioni, diverse fotografie sull’allunaggio e alcuni orologi solari.

In esposizione anche la riproduzione del modulo lunare Apollo (LEM) con il materiale sulle missioni lunari e una copia della tuta spaziale indossata da Armstrong. Nella Torre delle Stelle i visitatori possono partecipare a diverse attività, osservazioni astronomiche, laboratori didattici, visite guidate e spettacoli al planetario. La prenotazione è obbligatoria e l’ingresso gratuito per bambini e ragazzi fino ai 14 anni.

Facebook: TorreDelleStelleAielli

l'aquila

Museo del Tessuto di Prato

Tanti i laboratori autunnali per bambini dai 4 ai 10 anni al Museo del Tessuto di Prato.

Sabato 12 novembre (replica il 10 dicembre), “Un viaggio in Tasmania”, per entrare a occhi aperti nell’isola fantastica dell’artista Gio Pomodoro fatta di forme e colori che ricordano disegni infantili. Da una narrazione collettiva ogni partecipante può giocare con cartoncini e acetati colorati sovrapponendoli per creare un finale nuovo. Ore 17; età 4-6 anni.

Domenica 13 novembre (replica 11 dicembre) appuntamento con “Paper Dress”, per scoprire la storia e le origini degli abiti di carta, visitando la mostra dedicata e poi giocando con carta, forbici e tanta fantasia per creare il proprio vestito. Ore 16.30; età 7-10 anni.

Domenica 27 novembre “Lanciamoci in pista…a tempo di musica!”. Alzando il volume della radio i visitatori possono scatenarsi in balli coinvolgenti, interpretando i disegni e le forme ritrovati sugli abiti e sulle stoffe create da Mr &Mrs Clark. Ore 16.30; età 7-10 anni.

www.museodeltessuto.it 

Dinosauri agli Astroni di Agnano (NA)

Fino al 13 novembre, il Cratere degli Astroni di Agnano, Riserva Naturale Oasi WWF, ospita una mostra evento a tema preistorico. I paleontologi e gli artisti, a partire dallo studio dei fossili, hanno riportato in vita oltre 40 dinosauri a grandezza naturale, allestendo oltre 6 chilometri di sentiero in una natura incontaminata per scoprire un’era lontana.

Dalla Torre Borbonica è possibile ammirarli tutti insieme nella loro grandiosità e durante la visita viene spiegato perché i dinosauri si sono estinti, la dinamica evolutiva di adattamento e estinzione. Molti i laboratori didattici proposti.

www.crateredegliastroni.org 

dinosauri napoli

Festival del cinema giovane, Bellinzona (Svizzera)

Dal 19 al 26 novembre torna Castellinari, una manifestazione cinematografica internazionale che vuole dare ai giovani la possibilità di conoscere una cinematografia internazionale di qualità.

Un’attenzione particolare è data alle opere che stimolano la conoscenza reciproca fra popoli e culture; senza escludere i film d’intrattenimento qualitativamente validi.  La sezione Kids ropone lungometraggi provenienti da tutto il mondo, di una durata minima di 60 minuti, adatti a un pubblico di bambini e ragazzi di età fra i 6 e i 15 anni.  Per YOUNG invece sono in programma lungometraggi per giovani dai 16 anni.

Bellinzona festival

Cartoomics e Milan Games Week, Milano

Cartoomics, la fiera del fumetto di Milano, e Milan Games Week, il più importante evento italiano dedicato ai videogiochi, tornano come un’unica manifestazione che si tiene da venerdì 25 a domenica 27 novembre a Fiera Milano Rho.

Il più completo evento italiano dedicato ai videogiochi, agli e-sports, al digital entertainment e alla geek culture, ai cosplayer, al mondo del fumetto, dell’editoria e dell’intrattenimento a tutto tondo racconta un mondo di storie che si esprime nel cinema, nei libri, nei fumetti, nei giochi, nei videogame, su tutte le piattaforme… un ecosistema di contenuti che entusiasma sempre più fan di tutte le età.

eventi milano

Klimt on Ice, Torino

Unica data, in anteprima mondiale a Torino l’1 dicembre alle ore 21, per lo spettacolo che unisce sport, arte e musica dal vivo. La pista olimpionica da ghiaccio del Palavela diventa una grande tavolozza su cui il video mapping disegna le opere di Gustave Klimt mentre le note di un’orchestra live, condotta da Edvin Marton col suo violino Stradivari, accompagnano danza e acrobazie delle stelle internazionali del pattinaggio artistico. A completare l’atmosfera poetica dell’evento le performance mozzafiato di art du cirque. 

www.klimtonice.com

In giro per mostre e musei

Città d’arte, mostre e musei sono mete ideali in autunno, per alternare tonificanti passeggiate all’aperto e visite guidate al chiuso. Tra le mete più interessanti c’è, sempre e senz’altro, il meraviglioso MUSE di Trento, il Museo delle Scienze con la sua esposizione permanente e le imperdibili mostre temporanee. Come “Lascaux Experience. La grotta dei racconti perduti” (visitabile fino al 12 febbraio 2023), un’esperienza virtuale unica alla scoperta della preistoria: si esplora una grotta attraverso reperti, video e una coinvolgente esperienza in virtual reality.

www.muse.it

Per i piccoli scienziati, a Jesolo, Venezia, c’è Fabbrica della scienza, una mostra dedicata a esperimenti scientifici interattivi: qui i bambini possono assistere al fenomeno dei fulmini nell’area dell’elettromagnetismo o vedere la Terra da una navicella spaziale.

www.lafabbricadellascienza.it

A Palazzo Strozzi, a Firenze, c’è la più grande mostra realizzata in Italia dedicata a uno degli artisti contemporanei più originali e visionari della nostra epoca: Olafur Eliasson, celebre per installazioni immersive, che invitano il visitatore a riflettere sull’idea di esperienza condivisa e relazionale della realtà. I laboratori per bambini e ragazzi sono un’occasione per vivere l’arte con tutta la famiglia e giocare insieme con luci, ombre, colori.

www.palazzostrozzi.org

Milano non delude mai in quanto a esposizioni temporanee. Imperdibile senza dubbio Leonardo3, una mostra unica che consente di scoprire il vero Leonardo da Vinci, artista e inventore, grazie a ricostruzioni inedite delle sue macchine e restauri dei suoi dipinti. 

www.leonardo3.net

Chi vuole continuare ad approfondire il genio Leonardo e sceglie di trascorrere un weekend nella capitale, anche Roma propone “Leonardo da Vinci. Il Genio e le Invenzioni – Le Grandi Macchine interattive”, una mostra ben studiata e curata nei minimi particolari dove l’interattività delle macchine gioca il ruolo fondamentale.

Sempre a Roma, è stata prorogata “Crazy. La follia nell’arte contemporanea”: 21 artisti di rilievo nello spazio del Chiostro del Bramante con installazioni site-specific pensate e realizzate appositamente per raccontare la follia nell’arte contemporanea.

www.chiostrodelbramante.it

festival novembre

Alla ricerca di antiche tradizioni

Novembre è il mese di San Martino, e sono tanti i piccoli borghi che organizzano eventi enogastronomici e suggestive passeggiate con i bambini a lume di lanterna. Alcune città non sono da meno: a Venezia infatti, è tradizione che i bambini facciano rumore con vari oggetti, come coperchi e pentole, per chiedere a negozianti e passanti di lasciare qualche soldino cantando la tipica filastrocca e poi comprare un dolcino fatto a forma di San Martino.

Una festa unica nel suo genere invece, è la Festa della Candele a Candelara di Pesaro. Qui dal 26 novembre al 11 dicembre, attorno alle mura del castello oltre 60 casette offrono candele di ogni forma e dimensione, i bimbi possono realizzare candeline e gli spegnimenti programmati dell’illuminazione pubblica lasciano spazio alla luce incantevole di migliaia di fiammelle accese.

san martino

Già tempo di mercatini 

Per chi non vede l’ora di immergersi nelle calde e festose atmosfere natalizie, dal 20 novembre quasi tutte le città e i borghi aprono le porte ai mercatini di Natale.

L’Alto Adige è la regione con il maggior numero di mercatini. Uno tra tutti? Il Mercatino di Natale Asburgico, con le sue atmosfere da favola antica che prende vita nel parco secolare degli Asburgo. per i bambini c’è il Villaggio degli Elfi e tanti eventi davvero magici.

Più a valle, in Trentino, il borgo di Rango, uno dei più belli d’Italia, ha un mercatino davvero particolare, perché ospitato nelle caratteristiche Volt, cantine o locali scavati nella roccia o seminterrati dei contadini della zona.

In Piemonte a fine novembre si respirano atmosfere natalizie nel magico borgo medievale di Candelo, dove i bambini spediscono le prime letterine e i grandi assaggiano i migliori prodotti locali e regionali. 

In Valle D’Aosta il Marché Vert Noël aprirà le porte ad Aosta il 20 novembre con le sue casette di legno ospitate all’interno del teatro romano e tanti eventi per le famiglie. Non lontano, a Bard, il borgo più piccolo e forse più bello della Valle d’Aosta, inizia “Noël au Bourg” con una mostra di presepi in legno e pietra realizzati dai maestri dell’artigianato valdostano.

E all’estero? Assolutamente da fare una volta nella vita, una gita in Alsazia, e per la precisione a Colmar, per visitare non uno, ma ben cinque mercatini, tra le case a graticcio colorate tipiche della regione, in una vera atmosfera da fiaba.

Costruire il presepe

Per tutti i sabati di novembre, a Enego, presso il patronato parrocchiale, si svolge il laboratorio didattico per bambini “Costruendo il presepe”.  Durante l’incontro i bimbi sono guidati nella costruzione dei presepi da esporre poi nelle proprie case in occasione de “La Via dei Presepi 2022”. 

mercatini di natale

Pubblicità
Pubblicità

I più letti

I più letti

Non chiamateli capricci!

Come affrontare queste espressioni di emozioni forti, che ancora chiamiamo “capricci”? Lo spiega Silvia Iaccarino, formatrice e psicomotricista