Primavera al MAcA, il Museo A come Ambiente

da | 11 Apr, 2022 | Arte e Cultura, Corsi e Lab, Dove Andare, Eventi, Lifestyle, Viaggi

Weekend in famiglia, laboratori appassionanti e centri estivi: tutte le novità del MAcA – il Museo A come Ambiente, il primo museo europeo interamente dedicato alle tematiche ambientali

Laboratori, visite guidate e appuntamenti in settimana e nel weekend fanno del MAcA – Museo A come Ambiente, uno dei luoghi da visitare assolutamente in primavera; una sorpresa per chi visita la città ma anche per i piccoli (e non solo) torinesi appassionati di scienza e natura, che non si stancano mai di scoprire le continue novità proposte dal MAcA.

Cos’è il MAcA

Il Museo A come Ambiente – MAcA è il primo museo europeo interamente dedicato alle tematiche ambientali, pensato per offrire ai bambini, scuole e ai cittadini la possibilità di sperimentare in prima persona e confrontarsi su temi quali l’energia, il riciclo dei materiali, l’acqua, i trasporti e l’alimentazione.

Il museo ha nell’interattività la sua caratteristica principale: esperimenti, osservazioni, laboratori e percorsi guidati sono gli elementi di un viaggio che mescola gioco e sperimentazione, sviluppando originali commistioni tra didattica, spettacolarità e intrattenimento.

Gli spazi museali si articolano su 3 padiglioni (Edificio 37, Padiglione Verde e Padiglione Guscio) a cui si aggiungono uno spazio verde interno e una terrazza. Le sezioni sono pensate per ridurre ulteriormente la distanza tra scienza e visitatori, che possono esplorare e confrontarsi con temi importanti come il cambiamento climatico, l’energia, l’acqua, l’alimentazione, gli scarti e molto altro.

Il MAcA è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 17.00 per scuole e gruppi su prenotazione (per attività in presenza e attività a distanza) e il sabato e domenica dalle 14 alle 19 per bambini, famiglie e pubblico prenotando gli slot orari prestabiliti consultabili sul sito. Il museo organizza inoltre visite guidate e laboratori per il pubblico anche in settimana, gli appuntamenti sono consultabili sulla home page del sito.

museo a come ambiente

In vista dell’estate ….

A partire dal mese di giugno, attraverso l’iniziativa Un’estate al MAcA, il MAcA accoglie i centri estivi con tanti percorsi e laboratori adatti ad ogni fascia di età.

Nel mese di luglio il Museo è sede di È tempo di MAcA, l’estate ragazzi organizzata dal Museo e rivolta ai bambini delle scuole Primarie ed ai ragazzi delle Secondarie di I Grado.

Un museo accessibile

Il Museo ha pubblicato sul proprio sito le prime Storie sociali, grazie al supporto formativo di Fondazione Paideia. Si tratta di uno strumento ampiamente utilizzato con le persone con disturbi dello spettro autistico. Ogni storia è un testo – scaricabile liberamente dal sito del Museo – che descrive in modo chiaro, conciso e preciso due esperienze di visita (multiarea e alimentazione). Lo scopo è quello di aiutare le persone con autismo a comprendere meglio le situazioni e gli eventi sociali che incontrano nella loro vita, sostenendone in questo modo la capacità di essere soggetti attivi nelle routine e nelle attività quotidiane.

Gli appuntamenti di maggio

Sabato 7 maggio, alle 16: Buone pratiche di economia circolare . Un laboratorio, che vede il MAcA in collaborazione con MdR – Museo del Risparmio. Un po’ di chimica, un po’ di storia, qualche esperimento e soprattutto tanto divertimento per scoprire tutto (o quasi) sui diversi materiali con cui abbiamo a che fare ogni giorno. Riduci, Riusa, Ricicla, Recupera. Siamo pronti a fare la nostra parte? Durata: 2 ore, età consigliata: 6 – 80 anni. L’attività è offerta, grazie alla collaborazione con Abbonamento Musei, a tutte le famiglie. Prenotazione obbligatoria.

Domenica 15 maggio, alle 16: MAcA Kids – Aquiloni a volontà per pomeriggi di gioco e sostenibilità. Un coloratissimo laboratorio dedicato ai più piccoli visitatori del Museo (3 – 5 anni). Tra materiali di recupero ed esperimenti di volo costruiremo insieme un aquilone firmato MAcA e scopriremo come allungare il ciclo di vita di diversi materiale costruendo un giocattolo a partire da oggetti di uso comune. Durata: 1 ora. Costo: 6 euro (per i bambini partecipanti, 1 accompagnatore gratis). Prenotazione obbligatoria.

Domenica 22 maggio, alle 16Biodiversità 360° – In occasione della Giornata Internazionale della Biodiversità, un laboratorio per riflettere su cosa si intende per biodiversità e per capire dove possiamo osservarla, anche in città. Transetti e fotografie sono gli strumenti utilizzati per parlare di biodiversità urbana, nel corso di una passeggiata al Parco Dora alla scoperta degli esseri viventi che vivono vicino a noi. Durata: 2 ore. Costo: 6 euro (per i bambini partecipanti, 1 accompagnatore gratis). Età consigliata: 6 – 80 anni. Prenotazione obbligatoria.

Lunedì 23 maggio: Tutti i colori del cibo Il Museo A come Ambiente partecipa al Salone Internazionale del Libro con un’attività che si svolgerà nello spazio Laboratorio Pianeta della Fondazione Compagnia di San Paolo. Se guardiamo alle cose con occhi curiosi possiamo fare scoperte interessanti. Per esempio, che gli avanzi di una verdura possono trasformarsi in colori! Un po’ di aceto, del bicarbonato e un cucchiaino di potassio bastano per creare una gamma di oltre 60 colori a partire dai frutti rossi destinati alla compostiera. Provare per credere! Gli appuntamenti con il laboratorio del MAcA “Tutti i colori del cibo” sono fruibili sia dalle scuole che dalle famiglie in visita al Salone.

Domenica 29 maggio, alle 16: Trapezisti volanti e ambiente, costruirli è sorprendente – Tra oggetti di recupero e materiali riciclati, daremo vita a giochi sostenibili. Legno, corda e trapezisti volanti ci accompagneranno alla scoperta della sostenibilità ambientale, senza dimenticare un pizzico di scienza. Parola d’ordine: divertimento! Durata: 2 ore. Costo: 6 euro (per i bambini partecipanti, 1 accompagnatore gratis). Età consigliata: 6 – 80 anni. Prenotazione obbligatoria.

museo a come ambiente

 

MAcA – Museo A come Ambiente
Corso Umbria, 90 – Torino
011 0702535
info@acomeambiente.org
www.acomeambiente.org

Pubblicità
Pubblicità

I più letti

I più letti

Non chiamateli capricci!

Come affrontare queste espressioni di emozioni forti, che ancora chiamiamo “capricci”? Lo spiega Silvia Iaccarino, formatrice e psicomotricista