Bambole personalizzabili: Mattel lancia Creatable World

Creatable World è un kit di bambole personalizzabili, componibili a seconda dei gusti di bambini e bambine, con vestiti e accessori al di fuori degli stereotipi. Per un gioco libero e senza etichette.

Probabilmente se chiedessimo ai nostri figli se preferiscono un gioco o una bambola già definiti nei lineamenti, nel look, nei colori e nelle forme a giochi e bambole neutri da inventare, immaginare, comporre e costruire, la risposta risulterebbe scontata. Eppure non glielo chiediamo quasi mai e continuiamo a seguire quel mercato che propone bamboline belle e rosa per lei e macchinine e supereroi per lui. I bambini vogliono un gioco libero, senza suggerimenti, regole, etichette e stereotipi.

Le bambole personalizzabili Creatable World

“I giocattoli sono il riflesso della cultura e, dal momento che il mondo continua a celebrare l’impatto positivo dell’inclusività, abbiamo sentito che era arrivato il momento di creare una linea di bambole libera da ogni etichetta”, ha affermato Kim Culmone Senior Vice President di Mattel Fashion Doll Design. Così nasce Creatable World, una linea di bambole personalizzabili; una “tela bianca” su cui bambini e bambine possono creare i loro personaggi. Ogni kit infatti offre tantissime possibili combinazioni di personaggi e look tutte in un’unica confezione.

I kit per comporre le bambole Creatable World

Sono sei i kit Creatable World, e ognuno include una bambola dai capelli corti, una parrucca di capelli lunghi, sei tipologie di indumenti, tre paia di scarpe, un cappello e un paio di occhiali da sole. C’è la bambola con i capelli biondi corti da allungare con la parrucca, c’è quella con i capelli neri lisci, biondi ricci o lisci ramati. Ci sono bambole con la pelle scura o chiara chiara. E poi accessori e abiti per ogni gusto, genere e look. L’obiettivo è proprio quello di lasciare al bambino e alla bambina la libertà di scegliere liberamente come vestire la bambola, senza suggerimenti e modelli.

Accessori e vestiti gender free

L’altra cosa che caratterizza questo gioco Mattel (che tra i suoi marchi vanta l’icona della perfezione e della bellezza stereotipata della Barbie®) è la scelta di vestiti e accessori, rigorosamente gender neutral. L’abbigliamento dei kit è versatile, perfetto sia per bambole di genere femminile che maschile: sono canotte, pantaloncini, camicie unisex. Questa possibilità accoglie anche quelle bambine che non si riconoscono nella bambola principesca o nei bambini che vogliono giocare con le bambole senza che siano forzatamente in rosa. Inoltre, riconosce una tendenza reale e attuale di moda al di sopra del genere. “Come azienda abbiamo fortemente voluto questa linea che consente ai bambini e alle bambine di esprimere liberamente loro stessi. Vediamo Creatable World come il prossimo passo per rendere il gioco delle bambole aperto a tutti i bambini”, dicono dall’azienda.

Creatable World: dalla ricerca all’idea

La collezione di bambole Creatable World nasce da una acuta osservazione della tendenza culturale e dei bisogni dei bambini. “Attraverso la ricerca -ha commentato ancora Kim Culmone- abbiamo appreso che i bambini non vogliono che i loro giocattoli siano definiti da stereotipi di genere. Mattel ha lavorato affiancata da un team dedicato di esperti, genitori, medici e, ovviamente, di bambini. Il fine dello studio condiviso era creare un’esperienza di gioco unica nel suo genere, e che consente di giocare come più si preferisce e rispettando i gusti di ciascuno. Sono stati proprio i consumatori a guidare l’ideazione di questa linea, evidenziando una mancanza nel mercato del giocattolo. Genitori e bambini hanno partecipato a tutta la fase di progettazione, insieme ad una squadra di esperti (pediatre, esperti di cultura e gioco, genitori di bambini gender fluid) che ha garantito l’efficacia e la qualità del prodotto.

Leggi anche

Le bambole inclusive: il gioco è bello solo se vario

Rosa o azzurro, ma davvero?

Iscriviti alla newsletter

X