Quattro ricette sfiziose per un picnic con i bambini

ricette picnic
Al mare, in montagna, in campagna, in spiaggia, ma anche in città: il picnic con i bambini è una delle abitudini più piacevoli della bella stagione. E per variare sul solito panino, mettiamo nella cesta ricette sfiziose e semplici.

Non dimenticate un plaid, meglio se dal fondo plastificato, e una bella tovaglia da stendere sui tavoli delle aree attrezzate o direttamente sul prato.

Il cibo va sistemato in vasetti ermetici monoporzione e trasportato in una borsa termica, utile anche per tenere fresca l’acqua e altre bevande.

Accessori indispensabili per la riuscita del picnic: spray antizanzare, crema solare e tanti giochi, palle, pistole ad acqua, racchettoni, fresbee e… naturalmente le bolle di sapone (guardate qui come si preparano in casa)! ricette picnic

Le migliori ricette picnic per grandi e piccini 

Polpette di zucchine

Ingredienti:
800 gr di zucchine
50 gr di fiori di zucca tritati (facoltativo)
100 gr di parmigiano grattugiato
100 gr di ricotta
1 uovo intero e 1 tuorlo
5 gr di menta fresca tritata
Sale
200 gr di sour cream (panna acida) o yogurt greco
Un ciuffetto di timo fresco
Un cucchiaio di olive taggiasche snocciolate
1 cucchiaio di maionese
pangrattato
due cucchiai di semi di sesamo
olio extravergine

Grattugiare le zucchine a julienne, porle in uno scolapasta con un pizzico di sale e lasciarle riposare per un’ora, quindi strizzarle leggermente e metterle in una terrina con i fiori di zucca tritati, il parmigiano, la ricotta, le uova, la menta. Aggiungere un pizzico di sale e mescolare bene.

In una ciotola mischiare il pangrattato con i semi di sesamo. Per una polpetta ancora più croccante, aggiungere due cucchiai di farina di mais e mescolare.

Accendere il forno a 170°C, nel mentre rivestire una teglia con carta da forno e ungerla bene con l’olio. Con un cucchiaio prendere un po’ del composto di zucchine e farlo ricadere sul pangrattato.

Formare la polpetta adagiarla sulla carta forno, una volta preparate tutte le polpette versarvi sopra una spruzzata di olio e infornare.

Dopo un quarto d’ora (o quando sono dorate) girare le polpette e infornarle di nuovo per dorare anche l’altro lato. Salare poco e lasciare raffreddare.

In una ciotola mescolare la sour cream, la maionese, le olive tritate e qualche foglia di timo. Per preparare le monoporzioni di polpette nei barattoli bisogna cominciare versando un cucchiaio abbondante di salsa a cui si aggiungono tre polpette. Si conclude decorando con qualche rametto di timo e olive.

Couscous di farro con ragù di gamberi e verdure

Ingredienti:
300 gr di couscous di farro precotto
10 gamberi
½ cipolla tropea tagliata a dadini
½ peperone rosso tagliato a dadini
½ peperone giallo tagliato a dadini
120 gr di pisellini freschi o congelati
Olio extravergine
Sale
Foglie di cerfoglio o prezzemolo tritato
Un cucchiaio di curcuma in polvere
1 spicchio d’aglio

Disporre il couscous in una pirofila rettangolare, versarvi un filo d’olio e sgranarlo con una forchetta amalgamando l’olio.

Cuocere i piselli in una pentola con mezzo litro di acqua bollente e salata e sbollenta i piselli. Scolare i piselli e versare un po’ dell’acqua di cottura dei piselli sul couscous per reidratarlo e sigillare con rotolo di alluminio. Dopo dieci minuti, sarà asciutto; sgranarlo con una forchetta.

In una padella versare un filo d’olio, far appassire leggermente la cipolla. Aggiungere i peperoni e i piselli. Quando sono cotti, ma ancora croccanti, versarli sopra il couscous.

Pulire i gamberoni dalla testa, dal carapace e dal filo dell’intestino. Tritare sette gamberoni e lasciarne tre interi come decorazione.

Versare un filo d’olio in padella, rosolare l’aglio e poi far tostare la curcuma per 30 secondi. Aggiungere prima i gamberi interi, poi quelli tritati, mescolare e cuocere ancora qualche minuto. Aggiustare di sale.

Condire il couscous con le verdure, i gamberi tritati, con foglie di cerfoglio o prezzemolo tritato e decorare con i gamberi interi. Servire freddo.

Involtini di zucchine gialle con crema di caprino, menta e miele

Ingredienti:
2 zucchine gialle
200 gr di caprino
Olio extravergine
Un ciuffetto di menta tritata
Sale
Rucola
Miele d’acacia

Tagliare le zucchine a fettine sottili per il senso della lunghezza.

Far sbollentare le zucchine in una pentola con acqua leggermente salata. Scolarle dopo un minuto e farle raffreddare stendendole su un tagliere.

Versare in una ciotola il formaggio caprino, con un filo d’olio, la menta, il sale e mescola fino a farla diventare una crema liscia.

Stendere un po’ di crema su ogni fetta di zucchina, avendo l’accortezza di lasciare libere le estremità. Richiudere arrotolandola. Adagia sul fondo del contenitore da picnic un po’ di rucola e disporvi gli involtini.

Servire con del miele d’acacia in un barattolino a parte.

Panna cotta al tè matcha con lamponi ripieni

Questa preparazione può essere fatta anche senza l’aggiunta del tè, ma con la sola vaniglia per una classica panna cotta.

Ingredienti:
2 cucchiaini di tè matcha
175 gr di zucchero
500 ml di panna fresca
10 gr di gelatina in polvere o in stecca (idratata con 50 gr d’acqua)
125 ml di latte intero
Semi di 1/4 di bacca di vaniglia
200 gr di lamponi
Confettura di lamponi

Versare in un pentolino 150 ml di panna con il tè matcha e mescolare fino a ottenere una specie di crema liscia e senza grumi.

Aggiungere la restante panna e portare a bollore.

Versare la gelatina reidratata nella panna calda e mescolare finché non si è sciolta.

Lasciar riposare il composto per dieci minuti; filtrare il tutto con un colino a maglia fine in una ciotola.

Aggiungere la vaniglia, il latte e mescolare con una frusta.

Versare il composto in barattoli monoporzione con coperchio e farli raffreddare in frigo per almeno tre ore in frigo.

Con l’aiuto di una siringa, riempire ogni lampone con della confettura e disporli nei barattoli sopra la panna cotta.

Bevanda dissetante al lime e menta

Ingredienti:
4 lime
1 litro d’acqua
Un mazzetto di menta fresca
Sciroppo di zucchero di canna (130 gr di zucchero di canna + 130 gr di acqua)
4 barattoli da 400 ml + cannucce
Ghiaccio

Preparare lo sciroppo di zucchero di canna facendo sciogliere in un pentolino l’acqua e lo zucchero e far raffreddare.

Spremere tre lime e versarne il succo in una caraffa con un litro di acqua e lo sciroppo. Mescolare.

Disporre in ogni barattolo qualche cubetto di ghiaccio, un ciuffetto di menta e due fettine di lime, versarvi l’acqua al lime e lasciare in frigo fino al momento del trasporto.

Iscriviti alla newsletter

X